Getac K120, tablet convertibile fully rugged per il field service

Getac ha annunciato oggi il lancio del tablet fully rugged K120 di nuova generazione per i professionisti che lavorano in mobile sul campo in settori impegnativi come produzione, utility, trasporti e oil & gas.

La trasformazione digitale sta prendendo piede in tutto il settore manifatturiero e le aziende si affidano sempre di più alle soluzioni mobile rugged per eseguire compiti chiave, quali la programmazione industriale, il controllo robotico e la gestione del magazzino e dell’inventario. Il K120 di nuova generazione è stato progettato tenendo a mente questi obiettivi.

Le sue numerose caratteristiche di connettività, tra cui Wi-Fi 6, WWan e Bluetooth 5.2, consentono al personale di connettersi e controllare i macchinari da qualsiasi punto dell’impianto di produzione, mentre una molteplicità di porte I/O supportano l’uso continuo di apparecchiature di vecchia generazione, ovunque sia necessario. Inoltre, il K120 si integra perfettamente con i principali software di gestione dell’inventario, Erp e WMS, mentre i lettori opzionali barcode e Rfid favoriscono le operazioni di gestione del magazzino e dell’inventario.

Gestione efficiente degli asset e del personale per le utility e field service

Gestione efficiente degli asset e del personale sono aspetti chiave per il settore delle utility, che possono risultare difficoltosi sul campo senza i giusti dispositivi e applicazioni.

Il form factor sottile e leggero del K120, le molteplici modalità di utilizzo e la tecnologia Thunderbolt 4, rendono la raccolta e la trasmissione dei dati veloce ed efficiente, mentre una porta RS232 opzionale supporta le apparecchiature di vecchia generazione, contribuendo così ad allungare i cicli di vita dei dispositivi e semplificare le operazioni sul campo.

Performance superiori per lavorare sul campo

Basata su una comprovata esperienza di successo, la nuova generazione del tablet K120 di Getac presenta numerosi aggiornamenti e prestazioni migliorate rispetto al suo predecessore, per ottimizzare ulteriormente la produttività da remoto e/o in ambienti critici.

Il potente processore Intel quad-core i5/i7 di 11a generazione con grafica integrata Iris Xe (“Tiger Lake”) offre prestazioni straordinarie, rapida capacità di risposta e brillantezza visiva, consentendo al K120 di essere utilizzato per svolgere più attività contemporaneamente senza rallentare o surriscaldarsi. Ulteriori caratteristiche chiave sono lo storage SSD PCIe NVMe rimovibile dall’utente e 16GB di memoria come standard.

Il K120 dispone di un display da 12,5 pollici da 1.200 nit e con tecnologia proprietaria di Getac, LumiBond 2.0, che permette leggibilità sotto la luce diretta del sole per un facile utilizzo anche negli ambienti esterni più luminosi. Le diverse opzioni di input (classico touch, con guanti con pennino oltre ad un opzionale modalità digitizer) migliorano le prestazioni in molteplici situazioni, mentre l’innovativa doppia batteria sostituibile a caldo assicura autonomia di funzionamento senza interruzioni. Per garantire la protezione dei dati sensibili, il K120 dispone di una serie di efficaci funzioni di sicurezza e di gestione dell’autenticazione multifattoriale tra cui tecnologia Intel vPro, TPM 2.0, lettore HF Rfid, lettore di smart card, lettore di impronte digitali e Windows Hello.

Maggiore versatilità per l’utilizzo in ogni tipo di scenario lavorativo

Il K120 di nuova generazione è stato progettato mettendo al centro la versatilità. Ciò significa che si adatta facilmente e rapidamente a numerose applicazioni, attraverso un’ampia gamma di modalità di utilizzo e di accessori Getac opzionali, tra cui dock affidabili per veicoli e per ufficio, impugnatura rigida, tracolla (a 2 punti), caricabatteria a doppio alloggiamento e tastiera full-size.

Come tutti i dispositivi Getac, il K120 di nuova generazione è costruito fin dall’inizio con tecnologia rugged, così da offrire un’affidabilità eccezionale, che supera altri device rugged attualmente disponibili sul mercato.

Le certificazioni MIL-STD-810H, MIL-STD-461G e IP66, la resistenza a cadute fino a 1,8 metri e un range di temperatura operativa da -29°C a 63° garantiscono agli utenti di svolgere le attività lavorative senza temere perdita di dati ed eventuali danni o guasti.

Il Virtual Global Positioning System (VGPS) prolunga la durata delle applicazioni legacy

VGPS di Getac è una utility software, che replica i dati Gps su porte Com multiple, garantendo simultaneamente la funzionalità fino a cinque diverse applicazioni software sul dispositivo Getac. Ciò aiuta ad estendere la vita di più applicazioni software di vecchia generazione che richiedono interfacce Com per funzionare in parallelo, come Avl, Cad o eCitation. VGPS può essere perfettamente integrato con qualsiasi dispositivo Getac dotato di GPS.

“Il mix di portabilità, connettività e affidabilità rugged del K120 lo rende l’ideale per i clienti che necessitano di una soluzione in grado di eccellere in ogni tipo di scenario, non solo di alcuni”, afferma Rick Hwang, President of Rugged & Video Solutions Business Group di Getac.

“La nuova generazione del K120 Getac ha alzato nuovamente il livello degli standard di settore, perché combina un design rugged industry-leading, tecnologie all’avanguardia, applicazioni e servizi per offrire una soluzione completa, che aiuti a ottimizzare la produttività all’interno di numerosi settori altamente impegnativi”.

La nuova generazione del tablet Getac K120 sarà disponibile da luglio 2021. Per maggiori informazioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Valentina Repetto

Appassionata di tecnologia ma con un amore incondizionato verso la natura, si dedica alla fotografia e al video editing. Curiosa e esploratrice verso tutto ciò che la circonda. Laureata in Scienze e Tecnologie Multimediali, indirizzo comunicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.