Industry 4.0 360 Summit al via domani: tutti gli ospiti e i temi della giornata

Mancano ormai poche ore all‘Industry 4.0 360 Summit, l’evento digitale organizzato da Innovation Post, Industry4bisuness e ESG360, tre testate del network Digital 360, che andrà in onda in live streaming giovedì 10 marzo 2022.

Un summit che si presenta come “evento di eventi”, con diversi panel, sessioni di approfondimento e interviste, pensato per offrire un formato agile, che consente di seguire soltanto gli eventi a cui si è interessati. Eventi che saranno poi disponibili on demand dopo la live.

Dalle sfide delle Twin revolutions, alle opportunità che si aprono con i fondi del PNRR e gli incentivi a sostegno degli investimenti 4.0 delle imprese, ad approfondimenti incentrati sulle tecnologie 4.0 – come robotica, Internet of Things, Intelligenza Artificiale 5G – con i vantaggi che abilitano e le sfide di implementazione per le aziende: sono tanti i temi in programma che verranno discussi con esperti del mondo dell’industria ed ospiti d’eccezione.

Industry 4.0 Summit, il programma e gli ospiti della mattina

Il Summit inizierà alle 8:30 con una breve introduzione per spiegare brevemente come si svolgerà la giornata e gli strumenti a servizio dei partecipanti.

Alle 8:40 l’evento entrerà nel vivo con la prima sessione: un’intervista di Franco Canna e Mauro Bellini, direttori delle testate organizzatrici, a Marco Taisch, professore del Politecnico di Milano e Scientific chairman del World Manufacturing Forum. Una sessione che si incentrerà su capitale umano, sistemi intelligenti e manifattura circolare, i tre pilastri dell’industria del futuro.

Seguirà una sessione di scenario incentrata sulle Twin revolutions, dove Mauro Bellini e Franco Canna discuteranno delle sfide che questa duplice transizione pone alle aziende, ma anche delle opportunità e dei benefici che si aprono con il passaggio a un’economia sempre più digitale e circolare.

Interverranno Agostino Santoni, presidente di Confindustria Digitale, Claudio Melchiorri, professore dell’Università di Bologna e membro del consiglio direttivo di i-RIM, l’Istituto di robotica e macchine intelligenti, Marco Olivotto, direttore del LEF – Lean Experience Factory 4.0, la fabbrica modello che si trova a San Vito al Tagliamento–, Andrea Maffioli di Bosch Rexroth e Alberto Bastianon di DELL Technologies.

Il programma della mattina continua con un tech talk (con inizio alle ore 10:00) moderata da Franco Canna e incentrata sul ruolo e il contributo delle tecnologie della robotica e dell’automazione nell’abilitare processi di fabbrica sempre più integrati e flessibili. Se ne parlerà con Andrea Maria Zanchettin del Politecnico di Milano; Riccardo Pati, Product Manager & Business Development Specialist di Fanuc; Simone Farruggio, Product Specialist Engineer Robot Factory Automation Division di Mitsubishi Electric Factory Automation e Giacomo Pallucca, Business Development Specialist di Omron.

A seguire un altro tech talk, moderata dal Direttore di Internet4things, Maria Teresa Della Mura, che si incentrerà sull’Additive Manufacturing, una tecnologia ormai matura e pronta (anche) per la produzione in serie. L’analisi di Maria Teresa Della Mura e Massimo Zanardini (Università degli Studi di Brescia) sarà arricchita dall’intervento di Stefania Minnella, 3D Printing Application Engineer per HP Italy, che parlerà anche del ruolo che l’Additive Manufacturing può assumere nell’abilitare una produzione più sostenibile.

Alle 11:30 vi sarà una sessione di approfondimento speciale intitolata “Le opportunità per le aziende manifatturiere tra AI, ESG ed economia circolare”, che sarà curata da Nicola Saccani (Università degli Studi di Brescia), insieme a Mauro Bellini, con interventi di Claudia Angelelli, Senior Manager Solution Engineering per VMware, Antonio Gentile, EMEA Data Centric Workload SAP Specialist Presales per Dell Technologies e Walter Riviera, AI Technical Lead EMEA presso Intel.

Il programma della mattinata si chiude con un tech talk che avrà inizio alle 12:15. La sessione, dal titolo “Dal prodotto al servizio: nuovi modelli di business, innovazione della Supply Chain, sostenibilità e ESG” sarà moderata da Mauro Bellini e vedrà la partecipazione di Federico Adrodegari (Università degli Studi di Brescia), Roberto Spagnolo, Account Executive per Jaggaer, Stefano Butti, Ceo e co-founder di Servitly e Giorgio Ferrandino, General Manager di SEW-Eurodrive Italia e Cofondatore di Industrial Innovation Lab.

Il programma del pomeriggio

L’evento continua nel pomeriggio con una sessione dedicata alle politiche e agli incentivi a supporto di innovazione 4.0 e transizione ecologica moderata da Franco Canna (a partire dalle 14:00).

La sessione, che quindi parlerà del PNRR ma non solo, vedrà la partecipazione di Fabrizio Scovenna, Presidente, ANIE Automazione, Piergiorgio Zuffi, Direttore commerciale di Innova Finance, Alfredo Mariotti, Direttore, UCIMU – Sistemi per Produrre, e di Patrick Beriotto, Marketing and Communication Director, Warrant Hub – Tinexta Group.

Seguirà una sessione di approfondimento moderata da Michelle Crisantemi che si incentrerà sulle sfide della convergenza tra IT e OT, il futuro dell’automazione e i vantaggi della “servitizzazione” del prodotto nell’era dell’Industria 4.0.

Interverranno Lorenzo Zerbi, Responsabile Product and Segment Marketing Automation and Electrification Solutions per Bosch Rexroth; Graziano Galletti, CEO, EDF Europe e Cesare Bornaghi, CTO di Vision System.

Seguirà alle ore 15:45 una tech talk dal titolo “Industrial IoT, tecnologie e piattaforme per la data-driven enterprise”, moderata da Maria Teresa della Mura, con la partecipazione di Andrea Bacchetti, Ricercatore @UNIBS, CEO & Partner @IQ Consulting (spin-off di UNIBS), Carlo Di Nicola, Sales Area Manager – Sistemi e Soluzioni per l’Industria 4.0 di IFM, Simone Ferriani, Account Manager e IIoT Expert per IXON Cloud e Federico Mastropietro, Digital Sales Consultant per SICK.

Il Summit proseguirà con un’altra tech talk moderata da Maria Teresa della Mura sulle tecnologie di frontiera per una fabbrica intelligente e sicura, quindi 5G, AI, ma anche Blockchain e Cyber Security. Interverranno Stefano Cattorini, Direttore Generale,di BI-REX, Davide Giustina, AD di Up Solutions per il  Gruppo Retelit e Mario Testino, Chief Operation Officer di ServiTecno.

L’evento si concluderà con una sessione di scenario incentrata sull’evoluzione delle competenze e l’impatto sull’occupazione moderata da Franco Canna. Interverranno Mariasole Bannò (Università degli Studi di Brescia), Marco Bentivogli (Base Italia), Paolo Manfredi (Confartigianato Imprese), Sergio Scicchitano (INAPP).

Qui il link per registrarsi all’Industry 4.0 360 Summit

Il programma

INDUSTRY 4.0 360 SUMMIT

Giovedì 10 marzo 2022

Industria 4.0: Produttività, sostenibilità e tecnologie abilitanti nel solco del PNRR 

Sfide, opportunità e incentivi che danno forma al futuro della manifattura italiana

8:30-8:40 Benvenuto, illustrazione del programma e istruzioni per fruire al meglio della giornata
8:40-09:05 INTERVISTA A MARCO TAISCH

I tre pilastri di un’industria pronta per il futuro: capitale umano, sistemi intelligenti e manifattura circolare

09:05-10:00 SCENARIO

La sfida delle Twin revolutions: opportunità e benefici concreti della transizione digitale ed ecologica

10:00-11:00 TECH TALK

Robotica e automazione per una fabbrica sempre più flessibile e integrata

11:00-11:30 TECH TALK

L’Additive Manufacturing: una tecnologia ormai matura e pronta (anche) per la produzione in serie

11:30-12:15 APPROFONDIMENTO SPECIALE

Le opportunità per le aziende manifatturiere tra AI, ESG ed economia circolare

12:15-13:00 TECH TALK

Dal prodotto al servizio: nuovi modelli di business, innovazione della Supply Chain, sostenibilità e ESG

14:00-15:00 SCENARIO

Non solo PNRR: politiche e incentivi a supporto di innovazione 4.0 e transizione ecologica

15:00-15:45 APPROFONDIMENTO SPECIALE

La sfida della convergenza tra IT e OT e le nuove frontiere dell’automazione

15:45-16:45 TECH TALK

Industrial IoT, tecnologie e piattaforme per la data-driven enterprise

16:45-17:30 TECH TALK

Dal 5G all’AI, dalla Blockchain alla Cyber Security: tecnologie di frontiera per una fabbrica intelligente e sicura

17:30-18:15 SCENARIO

L’evoluzione delle competenze e l’impatto sull’occupazione

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Michelle Crisantemi

Giornalista bilingue laureata presso la Kingston University di Londra. Da sempre appassionata di politica internazionale, ho vissuto, lavorato e studiato in Spagna, Regno Unito e Belgio, dove ho avuto diverse esperienze nella gestione di redazioni multimediali e nella correzione di contenuti per il Web. Nel 2018 ho lavorato come addetta stampa presso il Parlamento europeo, occupandomi di diritti umani e affari esteri. Rientrata in Italia nel 2019, ora scrivo prevalentemente di tecnologia e innovazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.