Da Moxa switch Ethernet per le reti industriali di nuova generazione

Moxa, azienda specializzata nel settore delle comunicazioni e delle reti industriali, ha annunciato il lancio degli switch Ethernet industriali di nuova generazione serie EDS-4000/G4000. La nova serie di switch EDS-4000/G4000 comprende 68 modelli che aiuteranno i clienti Moxa a realizzare reti industriali a prova di futuro, per rafforzare la resilienza operativa in settori di mercato come l’energia, i trasporti, l’industria navale e l’automazione di fabbrica.

Secondo le previsioni pubblicate nella ricerca IDC Worldwide IT/OT Convergence 2022, entro il 2024 ben il 75% delle nuove applicazioni industriali distribuite con soluzioni di edge computing sfrutterà la containerizzazione per abilitare un’architettura più aperta e componibile, necessaria per garantire la massima resilienza delle attività operative. Poiché le applicazioni di automazione industriale continuano ad evolversi, le architetture OT (Operational Technology) richiedono funzionalità di rete e sistemi di sicurezza di rete migliori.

“Recentemente abbiamo osservato che i nostri clienti trovano più difficile collegare i loro dispositivi e al contempo soddisfare una varietà di requisiti per le infrastrutture critiche”, ha affermato Gary Chang, Product Manager di Moxa Networking. “Le infrastrutture critiche richiedono soluzioni di networking avanzate capaci di rafforzare la resilienza operativa, nonché reti a prova di futuro. Il nostro portafoglio di switch della serie EDS-4000/G4000 trasforma il concetto di rete evoluta in funzionalità di rete tangibili, per consentire ai nostri clienti di realizzare facilmente reti industriali sicure, affidabili e con un’elevata larghezza di banda.”

Soluzioni di rete evolute che rafforzano la resilienza operativa

Con la convergenza OT/IT in rapido aumento è fondamentale garantire una maggiore sicurezza della rete, prestazioni elevate, un’affidabilità robusta e un’usabilità avanzata, al fine di costruire reti industriali di nuova generazione capaci di rafforzare la resilienza operativa.

Gli switch serie EDS-4000/G4000 comprendono il primissimo switch Ethernet certificato IEC 62443-4-2, certificato da IECEE grazie alla sicurezza rinforzata integrata e sviluppata seguendo il rigoroso ciclo di vita di sviluppo del software descritto nello standard. Con il suo ampio portafoglio di sistemi di sicurezza di rete, Moxa aiuta a creare una rete di base sicura per salvaguardare e rendere a prova di futuro le attività industriali.

Poiché il numero di dispositivi connessi nelle infrastrutture industriali cresce in modo esponenziale, la serie EDS-4000/G4000 offre più combinazioni di interfacce, con fino a 14 porte e un’ampia gamma di opzioni, tra cui connettività Fast Ethernet, Gigabit, 2.5GbE uplink, SFP e IEEE 802.3bt PoE. Ciò permette di collegare più dispositivi, soprattutto in applicazioni — come i sistemi di trasporto intelligenti — che richiedono una rete ad alta potenza e ad elevata larghezza di banda.

La serie di switch EDS-4000/G4000 è certificata NEMA TS2, EN 50121-4, IEC 61850-3/IEEE 1613[2], DNV2, ATEX Zona 2[3], Classe I Divisione 2[3], per soddisfare le esigenze di un’ampia varietà di applicazioni industriali. La serie EDS-4000/G4000 è anche dotata delle funzionalità Turbo Ring e Turbo Chain per il ripristino veloce della rete, al fine di garantire la massima disponibilità delle attività aziendali.

L’interfaccia grafica web migliorata offre una modalità più intuitiva per gli utenti di configurare e gestire la rete. Il modulo di alimentazione girevole offre flessibilità ai tecnici sul campo quando installano i dispositivi e si occupano della manutenzione della rete. Inoltre, le spie LED ai due lati del dispositivo aiutano i tecnici a identificare agevolmente lo stato dei dispositivi di rete, semplificando il loro lavoro.

Caratteristiche principali degli switch Ethernet industriali della serie EDS-4000/G4000

  • Gamma completa di 68 modelli, con numero di porte da 8 a 14
  • Combinazioni multiple di interfacce tra cui Fast Ethernet, Gigabit Ethernet, 2.5GbE, SFP e IEEE 802.3bt PoE
  • Sviluppata secondo la IEC 62443-4-1 e conforme agli standard di sicurezza informatica industriale IEC 62443-4-2
  • Turbo Ring e Turbo Chain (tempo di recupero < 20 ms @ 250 switch[4]), e RSTP/STP per la ridondanza di rete
  • Modulo di alimentazione girevole per semplificare l’installazione e la manutenzione
  • Ampia gamma di opzioni di alimentazione in ingresso per una distribuzione flessibile
  • Custodia compatta e flessibile che si adatta a spazi ristretti
  • Supporto di MXstudio per facilitare l’installazione, la messa in funzione, la manutenzione e la diagnostica

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Innovation Post

Innovation Post è un portale di informazione e approfondimento dedicato alle politiche e alle tecnologie per l'innovazione nel settore manifatturiero. Il portale è nato alla fine di settembre 2016 e si è affermato come riferimento d’elezione per chi vuole informarsi su industria 4.0, automazione, meccatronica, Industrial IT, Cyber security industriale, ricerca e formazione, domotica e building automation. Innovation Post è una testata del Network Digital360 diretta da Franco Canna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.