Christian Colombo (Ficep) è il nuovo presidente di AFIL, l’Associazione Fabbrica Intelligente Lombardia

Il Consiglio Direttivo di AFIL (Associazione Fabbrica Intelligente Lombardia) ha scelto come nuovo presidente per il biennio 2022-2024 l’imprenditore Christian Colombo.

Colombo è amministratore delegato di Ficep S.p.A., nota azienda italiana nel settore delle macchine utensili e impianti, con sede a Gazzada Schianno, in provincia di Varese.

Classe 1971, Colombo è un Ingegnere Gestionale laureato al Politecnico di Milano. Prende le consegne da Diego Andreis (Fluid-o-Tech S.r.l.), che dopo quattro anni di presidenza rimarrà nel Consiglio Direttivo dell’Associazione.

“Lavorerò per rendere più efficace e incisiva la mission di AFIL, che è di mettere insieme imprese industriali e persone intorno a progetti di innovazione, dando così la
possibilità alle aziende di accedere a iniziative e bandi di finanziamento regionali ed
europei”, commenta il neo-eletto presidente.

Colombo ha anche indicato le sue priorità per il breve e medio termine. Nei prossimi mesi, in particolare, il nuovo presidente di AFIL intende cogliere un’importante opportunità per l’Associazione e i suoi soci: la manifestazione di interesse di Regione Lombardia sulle filiere industriali.

“Nei prossimi anni vorrei fare in modo che AFIL fosse ancora più forte e incisiva, con un numero maggiore di soci e soprattutto con una ancora maggiore capacità di creare valore in loro favore”, spiega.

“Le strategic community – oltre alle importanti opportunità che offrono in termini di progetti regionali ed europei – sono un potente motore di cooperazione e di condivisione di conoscenze. Vorrei svilupparle il più possibile”, aggiunge.

Le Strategic Communities di AFIL sono gruppi di lavoro in cui aziende, centri di ricerca, Università e associazioni imprenditoriali cooperano strategicamente per il raggiungimento di obiettivi ed interessi condivisi su specifiche tematiche di innovazione manifatturiera.

Le Strategic Communities affrontano temi quali l’Economia Circolare, l’Intelligenza Artificiale, la Manifattura Additiva, i materiali avanzati e molto altro.

AFIL, acronimo di Associazione Fabbrica Intelligente Lombardia, è il cluster tecnologico regionale del manifatturiero lombardo. Riunisce i principali portatori di interesse nel settore manifatturiero in Lombardia, di tutte le tipologie: aziende (grandi, medie, piccole e start-up), associazioni, università e centri di ricerca.

La sua mission è articolata in tre pilastri:

  • creare un potente ecosistema di ricerca e innovazione basato sulla specializzazione regionale, collegando imprese, start-up, Università, Enti di Ricerca ed Associazioni, favorendone la collaborazione e promuovendo progetti ed iniziative di ricerca e innovazione
  • essere soggetto di riferimento della Regione Lombardia per la definizione delle strategie e delle politiche di ricerca e innovazione nel settore manifatturiero
  • posizionare il manifatturiero lombardo in Italia, Europa e nel mondo, attraverso la partecipazione al Cluster nazionale fabbrica intelligente – CFI ed il collegamento con altre regioni europee nell’ambito delle strategie di smart specialization
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Michelle Crisantemi

Giornalista bilingue laureata presso la Kingston University di Londra. Da sempre appassionata di politica internazionale, ho vissuto, lavorato e studiato in Spagna, Regno Unito e Belgio, dove ho avuto diverse esperienze nella gestione di redazioni multimediali e nella correzione di contenuti per il Web. Nel 2018 ho lavorato come addetta stampa presso il Parlamento europeo, occupandomi di diritti umani e affari esteri. Rientrata in Italia nel 2019, ora scrivo prevalentemente di tecnologia e innovazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.