A SPS Italia 2022 va in scena la macchina connessa targata 40Factory

40Factory parteciperà a SPS Italia 2022 (Padiglione 7 stand B014) per presentare la sua visione di “macchina connessa”.

La società, che ha da poco concluso un round d’investimento per supportare la fase di scale-up, si colloca oggi come un player di primo piano nel comparto della digitalizzazione di macchine e impianti industriali, soprattutto per quando riguarda il settore dei costruttori di macchine (OEM).

La soluzione MAT – Machine Analytics Tool di 40Factory è infatti alla base dell’offerta digitale di importanti aziende del settore machinery, come GOGLIO, OCME, MFL GROUP, MACCHI, COMERIO ERCOLE, AQSEPTENCE, ZANI e molte altre.

MAT è una soluzione Industrial IoT che funziona su piattaforme standard di mercato, come SIEMENS MindSphere e Microsoft Azure, per quanto riguarda il cloud o SIEMENS Industrial Edge, per quanto riguarda l’elaborazione intelligente a bordo macchina.

Oltre a essere socio di MindSphere World, 40Factory ha da poco ottenuto la qualifica di SIEMENS Digital Transition Partner, grazie alle numerose esperienze di successo ottenute integrando prodotti digitali del colosso tedesco, anche con grandi clienti multinazionali.

Generare valore dai dati industriali, aumentando l’efficienza e creando nuovi flussi di ricavi

“In questi tre anni, collaborando con i più importanti costruttori di macchine e utilizzatori di differenti settori, abbiamo costruito una soluzione Industrial IoT, MAT, che corrispondesse realmente alle esigenze del mercato. A questa SPS vogliamo mostrare come, con un’unica soluzione configurabile e scalabile, ma al contempo mirata, sia possibile gestire tutti gli aspetti della macchina connessa” commenta Camillo Ghelfi, CEO di 40Factory.

“La nostra società condensa tutte le competenze necessarie per realizzare un progetto Industrial IoT di successo: comprensione dei processi e delle macchine industriali, data analytics, machine learning, data visualization. Da quest’anno abbiamo aggiunto anche la consulenza strategica specificamente pensata per costruttori: per queste aziende, avere successo con l’IoT significa prima di tutto impostare una strategia corretta di go-to-market, che, oltre alla tecnologia, considera aspetti fondamentali quali  pricing, legale, processi commerciali e servitizzazione”, conclude Ghelfi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Contenuto sponsorizzato

I contenuti sponsorizzati rappresentano uno dei metodi più efficaci per promuovere sui siti editoriali il proprio brand e le caratteristiche dei prodotti/servizi offerti. Per conoscere costi e condizioni, visita la nostra pagina dedicata www.innovationpost.it/advertising o contattaci all'indirizzo advertising@innovationpost.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.