Foto: Ruggiero Scardigno

Il nuovo impianto del piano Transizione 4.0: che cosa convince e che cosa no

Le indiscrezioni emerse in questi giorni sul nuovo impianto del piano Transizione 4.0, che sarà rafforzato e prorogato nella prossima legge di bilancio facendo leva sui fondi del NextGenEU, soddisfano in larga parte le aspettative delle imprese, ma ci sono ancora alcuni aspetti che lasciano perplessi. Nell’articolo un’analisi puntuale con il commento di Massimo Carboniero, immediate past president di Ucimu – Sistemi per Produrre.

Continua a leggere
Foto: Ruggiero Scardigno

Macchine utensili, nel 2020 mercato in calo del 35%, ma nel 2021 arriva la ripresa

Dopo il leggero calo registrato nel 2019 (-3,8%), il 2020 delle macchine utensili chiuderà con un vero e proprio crollo: la produzione scenderà del 34,6% a causa del forte calo sia del mercato estero (-27,2% per l’export) sia delle consegne dei costruttori sul mercato interno (-43,3%). Nel 2021 attesa la ripresa. Barbara Colombo (Ficep) nuovo presidente di Ucimu – Sistemi per produrre

Continua a leggere

Macchine utensili, ordini in calo del 39,1% nel secondo trimestre

Nel secondo trimestre del 2020 gli ordini raccolti dai costruttori italiani di macchine utensili calano del 39,1% rispetto al periodo aprile-giugno dello scorso anno. Lo rileva il Centro Studi di Ucimu – Sistemi per Produrre, che tra le priorità del Piano di Rilancio del nostro Paese mette al primo posto la proroga (per almeno tre anni) e il potenziamento del Piano Transizione 4.0.

Continua a leggere
Foto: Ruggiero Scardigno

Macchine utensili, brusco calo degli ordini (-11%) nel primo trimestre 2020

Nel primo trimestre 2020 le imprese costruttrici di macchine utensili hanno accusato un calo degli ordinativi dell’11%. Il presidente di Ucimu – Sistemi per Produrre Massimo Carboniero chiede l’immediata ripresa delle attività produttive per scongiurare il pericolo di perdere permanentemente lavoro e occupazione, considerando che gli imprenditori sono in grado di riprendere le attività in assoluta sicurezza.

Continua a leggere

Sindacati contro industriali: la lista delle attività produttive permesse scontenta tutti

Il DPCM 22 marzo, che ha fornito l’elenco delle attività produttive che possono rimanere aperte, sembra aver scontentato molti: da una parte i sindacati, che minacciano lo sciopero generale e chiedono di ridurre la lista; dall’altra gli industriali, alle prese con chiusure, calo del fatturato, problemi di interpretazione delle norme. L’intervista a Marco Nocivelli (Anima – Meccanica varia) e Massimo Carboniero (Ucimu – Sistemi per Produrre).

Continua a leggere
Foto: Ruggiero Scardigno

Macchine utensili, ordini ancora in rosso. Carboniero: “Subito un piano triennale per l’innovazione”

Anche nel quarto trimestre del 2019 i costruttori di macchine utensili hanno registrato un consistente calo degli ordini rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (-16%). Chiude così in rosso l’intero 2019, che incassa un calo degli ordinativi del 17,9% rispetto al 2018. Massimo Carboniero, presidente di Ucimu – Sistemi per Produrre, invita il governo a “ragionare subito su un nuovo piano triennale per l’innovazione” per permettere alle imprese di pianificare gli investimenti e dare continuità al processo di trasformazione e aggiornamento del manifatturiero.

Continua a leggere
Foto: Ruggiero Scardigno

Macchine utensili, il 2019 chiude in rosso, ma il calo è moderato e non preoccupa le imprese

Il comparto delle macchine utensili chiuderà il 2019 a quota 6.440 milioni di euro, facendo registrare un -4,9% sull’anno precedente. Un calo che Ucimu – Sistemi per Produrre considera “moderato e atteso”. “Accettabile” il nuovo piano di incentivi basato sui crediti di imposta

Continua a leggere

Carboniero (Ucimu): “Per il 2020 si riconfermi l’iperammortamento”

Massimo Carboniero, presidente di Ucimu – Sistemi per Produrre, si dice favorevole al rinnovo di super e iperammortamento, anche se solo per un anno, per poi sedersi attorno a un tavolo nel 2020 e avviare un confronto per rendere il piano strutturale. No al passaggio a un credito d’imposta di valore nettamente inferiore.

Continua a leggere
Foto: Ruggiero Scardigno

Macchine utensili, nel secondo trimestre il calo degli ordini prosegue (e accelera)

Nel secondo trimestre prosegue il calo degli ordini già registrato a inizio anno: i dati resi noti dal Centro Studi di Ucimu – Sistemi per Produrre parlano di una diminuzione degli ordini del 31,4% rispetto all’anno precedente, un trend di cui sono corresponsabili sia l’andamento del mercato interno (-43%) sia le esportazioni (-28,5%). Oggi l’incontro sul futuro del piano Impresa 4.0.

Continua a leggere