Avenia (Confindustria Digitale): “Italia in ritardo, subito un piano straordinario per il Digitale”

Un piano straordinario per il Digitale, strutturale, da inserire già nella prossima manovra finanziaria per colmare il ritardo che l’Italia ha nell’innovazione e ridare slancio all’economia. Cesare Avenia, il nuovo presidente di Confindustria Digitale, è convinto che accelerare la trasformazione digitale del Paese possa anche liberare risorse per lo sviluppo

Continua a leggere

Catania (Confindustria Digitale): “Per l’Industria 4.0 nelle aziende c’è ancora una montagna da scalare”

Il presidente di Confindustria Digitale Elio Catania: solo il 16% delle imprese Made in Italy hanno investito in progetti di Industria 4.0. Nei prossimi 3 anni abbiamo 800 mila persone da inserire in azienda con nuove competenze e 800 mila persone da riqualificare.

Continua a leggere

Continua la corsa del Digitale, ma il gap dell’Italia non è ancora stato colmato

La trasformazione digitale è in atto e il comparto ICT è in ripresa, ma serve un’ulteriore accelerazione degli investimenti. I numeri del rapporto Assinform, l’importanza dei digital enabler, dello sviluppo di Industria 4.0 e il nodo delle nuove competenze.

Continua a leggere

Pin It on Pinterest