Dal Piano di Rilancio all’abbassamento dell’Iva, ecco le prossime mosse del Governo dopo gli Stati Generali

Conclusi gli Stati Generali, il Governo metterà a punto in settimana la versione definitiva del Piano di Rilancio, da cui usciranno le linee guida del Recovery Plan da presentare a settembre all’UE. Tra le misure in cantiere il potenziamento del piano Transizione 4.0, il nuovo Impresa 4.0 Plus, la riduzione del cuneo fiscale per i lavoratori e, forse, un abbassamento delle aliquote IVA.

Continua a leggere

Scintille tra Conte e Bonomi: ecco le critiche e le proposte del leader degli industriali

Ieri la stoccata di Conte, che ha accusato Bonomi di avere “ansia da prestazione politica”. Oggi il presidente di Confindustria passa al contrattacco consegnando al premier il libro “Italia 2030. Proposte per lo sviluppo” di cui lui stesso ha firmato la prefazione. Ecco le critiche e le proposte per tornare, entro il 2030, ai livelli pre-crisi del 2008.

Continua a leggere

Dal rilancio degli investimenti alla digitalizzazione: il “Recovery Plan” italiano e gli stati generali dell’economia

Nella conferenza stampa di mercoledì 3 giugno, data del via libera in Italia agli spostamenti tra Regioni, il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha illustrato i sette punti del “Recovery Plan”, il piano per la ripresa che fissa le priorità per il rilancio del nostro Paese nella cosiddetta fase 3, quella delle riforme. Tra i temi al centro dell’agenda italiana la digitalizzazione, il consolidamento delle imprese, la transizione verso le energie rinnovabili e il rilancio degli investimenti.

Continua a leggere

Le sette priorità del Paese secondo il premier Conte: ci sono anche innovazione e Impresa 4.0

La ripresa del Paese passerà attraverso un intervento articolato su sette linee di azione: modernizzazione della PA, innovazione e impresa 4.0, infrastrutture, sostenibilità e Green Deal, formazione, riforma della giustizia e riforma fiscale. Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha illustrato le direttrici di investimento su cui spingerà il Governo in un prossimo decreto (finanziato con le risorse del Recovery Plan europeo).

Continua a leggere

Fase due, Conte: “Riaperture secondo un programma nazionale che tenga conto delle peculiarità territoriali”

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte spiega che il processo di riapertura delle attività produttive sarà affidato a un “piano ben strutturato e articolato”, che si basi su “un programma nazionale” e allo stesso tempo sulle “peculiarità territoriali”. Un piano per la Fase due che il premier intende esporre entro la fine della settimana e che non potrà essere applicato prima del prossimo 4 maggio.

Continua a leggere

Maxi decreto Cura Italia da 25 miliardi: tutte le misure per imprese, professionisti e lavoratori

Stop ai versamenti di imposte e contributi per imprese, autonomi e professionisti, cassa integrazione in deroga per tutti, accesso gratuito al Fondo di Garanzia per le PMI e molto altro. In questo articolo tutte le misure di sostegno per l’economia previste per le imprese e i lavoratori nel Decreto Cura Italia, che mette sul piatto 25 miliardi di euro. Disponibile anche il PDF del testo definitivo.

Continua a leggere

Il Green New Deal s’ha da fare (ma va fatto bene)

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte è intervenuto da Roma per parlare del Green New Deal, spiegando che sui temi ambientali ci sarà un “patto con le imprese” e nessun intervento a gamba tesa del Governo. Da Vicenza il Ministro dello Sviluppo Economico Stefano Patuanelli ha invece parlato del futuro del Piano Impresa 4.0, spiegando che le misure saranno ritarate con interventi che si inquadreranno in un piano più strutturato.

Continua a leggere

Industria, investimenti e innovazione nel programma di Governo (e c’è anche Impresa 4.0)

Nei 29 punti della versione definitiva del programma di Governo rientrano alcune parole chiave che erano rimaste fuori dalla bozza precedente, comprese Impresa 4.0 e la quarta rivoluzione industriale. Il focus su Industria e Innovazione appare più definito: si parla esplicitamente di rafforzamento degli incentivi a supporto degli investimenti privati, del piano Impresa 4.0 e degli incentivi per le PMI.

Continua a leggere

Nasce il Ministero per l’Innovazione Tecnologica e la Digitalizzazione, Patuanelli allo Sviluppo Economico

Alla torinese Paola Pisano va il nuovo Ministero per l’Innovazione Tecnologica e la Digitalizzazione. Il Ministro dello Sviluppo Economico è Stefano Patuanelli. Roberto Gualtieri è il Ministro dell’Economia e delle Finanze, mentre Nunzia Catalfo è il nuovo Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Continua a leggere

Innovazione, Digitale e Green New Deal: che cosa c’è nei 26 punti del programma di governo

Tra i ventisei punti del programma che il Governo giallorosso porterà alle Camere per chiedere la fiducia c’è l’impresa, la ricerca, l’innovazione e il famoso “Green New Deal”. Si tratta però solo di enunciazioni di massima, senza quindi l’indicazione né delle strategie né dei mezzi con cui fare fronte alle spese necessarie.

Continua a leggere