Confindustria: in Italia reazione “lenta e frammentata” alla crisi. E il Governo risponde…

L’ultimo atto dei contrasti che hanno coinvolto Confindustria e Governo riguarda i numeri poco lusinghieri per il nostro Paese pubblicati nella nota del Centro Studi degli industriali sulle risposte di bilancio di Germania, Francia, Stati Uniti e Italia all’emergenza Covid-19. Numeri da cui emerge una reazione “lenta e frammentata” alla crisi economica, su cui però non sono d’accordo i Ministeri dell’Economia e dello Sviluppo Economico, che li definiti “superati, incompleti e fuorvianti”.

Continua a leggere

Oltre il decreto Cura Italia: le proposte di Confindustria per una reazione immediata alla crisi economica

Confindustria presenta delle “Proposte per una reazione immediata” all’emergenza Coronavirus che puntano a liberare liquidità alle imprese e migliorare i contenuti del Decreto Cura Italia emanato dal Governo. Dai finanziamenti europei al sostegno per tutte le imprese colpite, dalle modifiche alle regole comunitarie alla creazione di un Comitato Nazionale per la tutela del lavoro: ecco nel dettaglio tutto ciò che propongono gli industriali.

Continua a leggere

L’impatto della crisi sul settore automotive: Boston Consulting spiega come reagire alla crisi

Un team di studiosi di Boston Consulting ha analizzato l’effetto e le risposte necessarie alla crisi causata dall’emergenza Coronavirus nel settore dell’Automotive, un settore in cui prevenzione e gestione del rischio fanno la differenza. Partendo dall’esempio di Wuhan, in Cina, ecco i consigli alle imprese per rispondere agli shock come quello in corso.

Continua a leggere

La crisi causata dal Coronavirus potrebbe portare a perdite tra i 275 e i 642 miliardi di fatturato in due anni

Uno studio del Cerved su oltre 200 settori della nostra economia stima che la crisi connessa all’epidemia del Coronavirus provocherà nelle imprese italiane perdite di fatturato tra i 275 e i 642 miliardi di euro nel biennio 2020/2021. Ecco i settori più colpiti

Continua a leggere