Anche a settembre il fatturato dell’industria resta su livelli record

Anche a settembre continua ad aumentare il fatturato dell’industria, con l’indice destagionalizzato che aumenta dello 0,1% rispetto ad agosto, mantenendosi dunque su livelli record. La crescita, trainata dalla componente estera, porta l’indice complessivo a registrare nel terzo trimestre, un aumento del 2,4% rispetto al trimestre precedente.

Continua a leggere

Industria, il fatturato continua a crescere e tocca un nuovo massimo storico

Anche ad agosto il fatturato dell’industria continua a crescere (+0,8%) e tocca un nuovo massimo storico, dopo che l’incremento di luglio aveva già portato l’indice a registrare il valore più alto dall’inizio della rilevazione storica. La crescita è più marcata per il mercato estero (che aumenta del 6%), rispetto al mercato interno (+3,9%).

Continua a leggere

Industria, il fatturato cresce ancora e tocca il massimo degli ultimi vent’anni

Secondo le rilevazioni dell’Istat, a luglio la crescita del fatturato dell’industria è proseguita: l’indice destagionalizzato è aumentato dello 0,9% sul mese precedente facendo segnare il massimo storico dall’inizio della rilevazione (gennaio 2000). A crescere soprattutto i beni strumentali. Buona la dinamica del mercato interno (+1,7), mentre il mercato estero registra una lieve flessione (-0,8%). Rispetto al luglio 2020, il fatturato è cresciuto del 19,1%.

Continua a leggere

Torna a crescere il fatturato dell’industria

A giugno il fatturato dell’industria torna a crescere, registrando un aumento del 3,1% sul mese precedente. Il dato è il risultato della dinamica positiva che interessa entrambi i mercati: il mercato interno è infatti cresciuto del 2,1% rispetto al mese precedente. Ancora più significativa la crescita del mercato estero (+4,7%) che a giugno raggiunge il massimo storico.

Continua a leggere

Industria, a gennaio il fatturato aumenta del 2,5% grazie alla ripresa della domanda estera

I dati Istat relativi al fatturato dell’industria italiana a gennaio 2021 mostrano segnali di ripresa della domanda estera a fronte di una ripresa più contenuta di quella interna: rispettivamente +5% +1,2% rispetto ai dati di dicembre 2020. L’aumento ha riguardato tutti i principali settori industriali, con l’energia che registra l’aumento più significativo. Tuttavia, rispetto ai livelli registrati a gennaio 2020, il fatturato totale diminuisce dell’1,6%, con cali dell’1,3% sul mercato interno e del 2,2% su quello estero.

Continua a leggere

Dati Istat, l’industria torna a frenare: fatturato e ordinativi in calo a settembre

I dati diffusi dall’Istat relativi agli indici del fatturato e degli ordinativi dell’industria italiana mostrano un calo congiunturale del fatturato e degli ordinativi (rispettivamente -3,2% e -6,4% sui dati di agosto). A pesare sui dati del fatturato a settembre è una forte contrazione del mercato interno a fronte di una crescita trascurabile del mercato estero.

Continua a leggere