Le soluzioni per la simulazione e progettazione di Altair al servizio del team di MotoGP Ducati

Le soluzioni di Altair, azienda fornitrice di software per lo sviluppo prodotto, l’high performance computing e la data analysis, saranno sfruttate dalla scuderia motociclistica Ducati. La divisione corse della casa italiana ha infatti siglato una partnership pluriennale tecnica con Altair, che fornirà le soluzioni CAE (Computer Aided Engineering) per lo sviluppo prodotto, con l’intenzione di dare agli ingegneri di Ducati Corse un vantaggio competitivo fondamentale.

Altair è infatti sponsor del team italiano nel Campionato del Mondo di MotoGP, iniziato in Spagna il 17 luglio 2020. Ducati Corse è cliente di lunga data degli strumenti di progettazione e simulazione di Altair, e il nuovo accordo ne amplierà l’utilizzo in aree cruciali quali l’aerodinamica, la fluidodinamica, l’ottimizzazione dei pesi, l’ottimizzazione strutturale, la dinamica del veicolo e lo sviluppo di propulsori avanzati.

“Siamo lieti di dare il benvenuto ad Altair come partner tecnico di Ducati Corse per l’inizio della stagione MotoGP 2020”, ha detto Luigi Dall’Igna, Direttore Genarale di Ducati Corse. “Rafforzare la partnership del team con un’azienda leader nel settore del CAE avanzato e della simulazione contribuirà ad estendere la nostra leadership tecnologica nel contesto delle gare motociclistiche più impegnative del pianeta”.

I software Altair porteranno gli ingegneri di Ducati ad esplorare, ottimizzare e implementare idee innovative in modo ancor più rapido ed efficiente.

“Altair ha da sempre investito nel talento e nello spirito visionario dei suoi ingegneri per garantire innovazione ed eccellenza”, ha dichiarato James Scapa, CEO e fondatore di Altair. “La sinergia con Ducati Corse si inserisce perfettamente in questo contesto: questo nuovo accordo permetterà un rafforzamento dei rapporti tra le nostre aziende. I nostri software e la consulenza a supporto del team di ingegneri Ducati consentiranno di trasformare concetti audaci in prestazioni vincenti in gara”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Francesco Bruno

Giornalista professionista, laureato in Lettere all'Università Cattolica di Milano, dove ha completato gli studi con un master in giornalismo. Appassionato di sport e tecnologia, compie i primi passi presso AdnKronos e Mediaset. Oggi collabora con Dazn e Innovation Post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.