Assemblaggi precisi e veloci: ABB lancia il nuovo robot Scara IRB 920T

ABB amplia la propria offerta di robot Scara presentando il nuovo top di gamma IRB 920T che si caratterizza per le elevate velocità e precisione richieste dai compiti di assemblaggio, picking e movimentazione.

Pubblicato il 23 Set 2021

IRB 920T_assembly line (1)

ABB amplia la propria offerta di robot Scara presentando il nuovo top di gamma IRB 920T che si caratterizza per le elevate velocità e precisione garantite.

Progettato per soddisfare i requisiti dell’industria elettronica, che richiede velocità di produzione elevate in processi sempre più complessi, IRB 920T offre caratteristiche in termini di velocità, precisione e ripetibilità che lo rendono ideale per compiti di assemblaggio, picking e movimentazione.

“L’esigenza delle aziende di rispondere velocemente all’evoluzione della domanda dei consumatori fa dei robot Scara una scelta sempre più diffusa per le linee di produzione dove velocità e precisione sono le chiavi per garantire la massima qualità dei prodotti”, afferma Antti Matinlauri, Head of Product Management di ABB Robotics.

“Insieme all’unità di controllo OmniCore di ABB, IRB 920T appartiene alla nuova generazione di soluzioni robotiche di ABB che aiuta le aziende manifatturiere a restare sempre un passo avanti alle richieste del mercato in continuo cambiamento”.

Con tempi di ciclo di 0,29 secondi, IRB 920T è un robot Scara che ounta sulla velocità, fino al 14% più veloce dell’attuale modello Scara IRB 910SC di ABB, consentendo quindi di aumentare la produzione oraria.

Con un carico utile massimo di 6 kg e diverse varianti con sbracci da 450, 550 e 650 mm, può essere installato su tutte le linee di produzione per manipolare svariati oggetti, da singoli componenti a prodotti assemblati.

Il segreto delle prestazioni di IRB 920T sta nell’eccellente ripetibilità. Grazie a una regolarità di esercizio ai vertici della sua categoria, IRB 920T può operare velocemente senza il rischio di errori, consentendo di raggiungere i massimi livelli di qualità in produzione con sprechi minimi o azzerati. Questa flessibilità è ulteriormente supportata dalla leggerezza e compattezza del robot.

Con un peso di soli 24 kg, IRB 920T è uno Scara particolarmente leggero, contribuendo in tal modo a ridurre i costi di progettazione delle celle dove non sono più necessari materiali aggiuntivi per sostenere il robot.

Inoltre, tutti i cavi corrono all’interno del robot, eliminando eventuali interferenze e riducendo gli ingombri, con conseguente ottimizzazione degli spazi in produzione.

Il robot Scara IRB 920T è già disponibile.

Valuta la qualità di questo articolo

R
Valentina Repetto

Appassionata di tecnologia ma con un amore incondizionato verso la natura, si dedica alla fotografia e al video editing. Curiosa e esploratrice verso tutto ciò che la circonda. Laureata in Scienze e Tecnologie Multimediali, indirizzo comunicazione.

email Seguimi su

Argomenti


Canali

Articoli correlati

Articolo 1 di 5