Le reti Ethernet industriali hanno superato i fieldbus tradizionali in termini di nodi installati nell’automazione industriale. Questo è il dato emergente dallo studio annuale condotto da HMS Industrial Networks riguardante lo stato del mercato delle reti industriali. Lo studio presenta l’analisi, secondo le stime di HMS per il 2018, basata sul numero di nuovi nodi installati nel 2017 in ambito industriale. Una peculiarità dello studio condotto quest’anno è che HMS analizza gli ultimi 5 anni di crescita costante delle reti industriali.

Il sorpasso di Ethernet

Ad oggi le reti Ethernet industriali coprono il 52% del mercato (46% lo scorso anno), mentre i fieldbus ne possiedono il 42% (48). EtherNet/IP è la principale rete installata con il 15%, seguita da Profinet e Profibus, entrambe con il 12%. Le soluzioni wireless si stanno sempre più affermando, con una quota di mercato che è al 6%. Date le forti preoccupazioni in ambito di cyber-security industriale, i fieldbus sono ancora in leggera crescita. Comunque, nonostante il tasso di crescita del 6% (4 l’anno precedente), il numero di installazioni basate su fieldbus dovrebbe diminuire sensibilmente nei prossimi anni. La tecnologia fieldbus dominante rimane ancora Profibus con il 12% del mercato a livello globale, seguita da Modbus-RTU e CC-Link, entrambe al 6%. Anche le tecnologie wireless crescono velocemente con un tasso che rasenta il 32% (32) e rappresentano il 6% (6) del mercato totale. All’interno delle reti Wireless, Wlan è la tecnologia più popolare, seguita da Bluetooth.

La situazione a livello mondiale

In Europa e Medio Oriente, Profinet ed EtherNet/IP sono le reti principali e Profibus è ancora ampiamente utilizzata. Altre reti come EtherCat, Modbus-TCP ed Ethernet Powerlink rimangono ancora popolari. Il mercato statunitense è dominato dalle reti CIP, con una certa tendenza verso EtherNet/IP. In Asia, nessuna rete si afferma in realtà come leader di mercato, ma Profinet, EtherNet/IP, Profibus, EtherCat, Modbus e CC-Link sono ampiamente utilizzate, dove il profilo Ethernet CC-Link IE Field primeggia.


“Il nostro studio conferma come il mercato delle reti rimanga frammentato, data la crescente necessità da parte degli utenti di collegarsi ad un’ampia scelta di reti, a seconda delle applicazioni”, afferma Anders Hansson, Chief Marketing Officer di HMS Industrial Networks.“Guardando al futuro, è chiaro che sempre più dispositivi industriali saranno collegati, favoriti dall’Industrial Internet of Things e dall’Industria 4.0. Dal nostro punto di vista, siamo ben lieti di crescere al passo con queste tendenze, poiché HMS è soprattutto Connecting Devices”.

Innovation Post

Innovation Post è un portale di informazione e approfondimento dedicato alle politiche e alle tecnologie per l'innovazione nel settore manifatturiero. Il portale è nato alla fine di settembre 2016 e in poche settimane si è già affermato come riferimento d’elezione per chi vuole informarsi su industria 4.0, automazione, meccatronica, Industrial IT, Cyber security industriale, ricerca e formazione, domotica e building automation. Innovation Post è un’idea di Franco Canna, che ne è direttore, e Armando Martin, entrambi giornalisti di lungo corso nel settore delle tecnologie per l’industria.

Innovation Post ha 492 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Innovation Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest