Schneider Electric, nuova sede a Casalecchio di Reno: c’è anche un Innovation Hub

Schneider Electric, azienda che si occupa della trasformazione digitale della gestione dell’energia e dell’automazione, ha inaugurato una nuova sede a Casalecchio di Reno in provincia di Bologna.

Uffici commerciali e un centro di competenza

La nuova sede si snoda su una superficie di 2.800 metri quadrati. Ospita gli uffici commerciali dell’area Emilia Romagna Marche, un centro di competenza dedicato ai costruttori di macchine per il packaging e un Innovation Hub dedicato a tutte le tecnologie legate alla digitalizzazione del settore industriale e dell’energia, che Schneider Electric propone attraverso EcoStruxure, una piattaforma e architettura aperta e basata sull’IoT rivolta ai mondi dell’industria, dell’energia, delle infrastrutture, degli edifici e dei data center.

In Italia, il gruppo è presente dall’inizio del Novecento e dà lavoro, attualmente, a più di 3.000 persone. Vi sono sei siti industriali (la smart factory di Stezzano, in provincia di Bergamo, dedicata alla produzione di soluzioni smart di media tensione e cinque impianti che sono anche centri di eccellenza globali per il gruppo), otto sedi commerciali, un centro logistico integrato a servizio del mercato europeo, un centro unico di supporto ai clienti.


“Questa nuova sede per noi è un importante investimento:  il nostro obiettivo è creare un nuovo punto di riferimento per tutti gli attori della filiera industriale, dai costruttori agli utenti finali:  vogliamo sperimentare, innovare insieme, confermare la nostra capacità di essere un partner chiave per le imprese italiane nel loro percorso di crescita”, ha dichiartoa Massimo Merli, Vice Presidente, Industry di Schneider Electric.

Il nuovo Innovation Hub firmato Schneider

L’Innovation Hub è uno spazio di oltre 250 metri quadrati che si inserisce in una rete di centri di innovazione Schneider Electric in tutto il mondo. Il centro di Casalecchio di Reno è dedicato alla piattaforma EcoStruxure Plant & Machine per l’automazione di macchina e processo.

Qui trovano spazio postazioni demo basate sulla presentazione di applicazioni reali realizzate da clienti Schneider Electric, spaziando su tutte le tecnologie più innovative: realtà virtuale, realtà aumentata, IIoT, big data, analytics, piattaforme software che consentono di affiancare servizi innovativi all’offerta tradizionale di automazione e gestione dell’energia.  Si tratta di un ambiente di collaborazione e condivisione aperto alle imprese del territorio, ma anche alle istituzioni e in particolare al mondo della formazione.

OEM Packaging Solution Competence Center

Nella nuova sede trova spazio anche l’OEM Packaging Solution Competence Center: una struttura, precedentemente ospitata a Castelmaggiore che oggi si trasforma in un centro votato alla co-innovazione in cui sono all’opera venti Application Design Expert, specialisti dedicati al co-design delle macchine.

Qui i costruttori di macchine della Packaging Valley trovano il supporto necessario per progettare soluzioni pensate ad hoc per rispondere alle richieste dei loro utenti finali.  Si tratta di un luogo dove fare concretamente co-innovazione mettendo a fattor comune competenze, piattaforme tecnologiche ed esperienze.

Nicoletta Pisanu

Giornalista, collabora da anni con testate nazionali e locali. Laureata in Linguaggi dei Media e in Scienze sociali applicate all'Università Cattolica di Milano, è specializzata in cronaca.

Nicoletta Pisanu ha 157 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Nicoletta Pisanu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest