Tracciabilità nell’Alimentare: se ne parla domani a Modena

Si terrà domani a Baggiovara (MO), presso la sede di Ucima,  il seminario “Tracciabilità: motore di sicurezza, innovazione ed efficienza nel food & beverage” dedicato ai nuovi scenari offerti dalle soluzioni di tracciatura nel settore alimentare organizzato da Antares Vision, che si occupa di sistemi d’ispezione visiva, soluzioni di tracciatura e gestione intelligente dei dati, e Omron, player nel settore dell’automazione industriale.

Il convegno approfondirà le opportunità e i vantaggi competitivi della tracciabilità quale importante leva strategica per offrire sicurezza e trasparenza della supply chain nel settore Food & Beverage. Verrà approfondito il punto di vista del consumatore, con uno speech di Armando Garosci, Direttore dell’Innovazione Editoriale di Largo Consumo, così come quello delle aziende che forniscono soluzioni tecnologiche, con gli interventi degli esperti di Antares Vision e Omron Electronics, per concludere con l’opinione di Mauro Ruozi, responsabile dello sviluppo tecnico di un’azienda leader nel settore degli alimenti e bevande come Barilla. Modererà la giornata Franco Canna, direttore di Innovation Post.

Gli interventi sulla tracciabilità

La richiesta di sicurezza e di trasparenza per i prodotti immessi sul mercato sta aumentando in maniera esponenziale e coinvolgendo sempre più mercati.


Il settore del food & beverage, dove la garanzia sull’origine del prodotto diventa primo requisito di sicurezza per i consumatori, non fa eccezione. Antares Vision, che si è imposta in soli 10 anni come attore di primo piano nei sistemi di ispezione visiva e soluzioni di tracciatura, ha ora messo a disposizione dell’industria alimentare il proprio expertise e know-how tecnologico. In questo scenario si inserisce l’intervento di Paolo Gilberti, Business Development Manager di Antares Vision, dal titolo “Tracciabilità: dalla trasparenza della supply chain al dialogo con il consumatore”, che descriverà le innovative soluzioni per garantire la sicurezza del prodotto e la trasparenza del suo percorso nella filiera, dalla produzione al consumatore. Oggi la grande sfida è entrare in un nuovo paradigma dove la parola chiave è serializzazione, ovvero tracciare il singolo prodotto creando una “carta d’identità” per ciascuna unità.

Per raggiungere questo importante obiettivo è necessario rendere lo scambio di informazioni tra gli attori coinvolti il più trasparente possibile, mantenendo l’integrità del dato. La recente acquisizione di Microscan ha arricchito ulteriormente la proposta di Omron Electronics, mettendo così a disposizione dei propri clienti una vasta gamma di prodotti atti al controllo di qualità e alla lettura di codici. Non solo sensori, anche il controllore di macchina gioca sempre più un ruolo essenziale nel raccogliere questi dati e renderli fruibili ai livelli superiori, garantendo la sicurezza della comunicazione. Alberto Clerici, Product Engineer Automation di Omron Electronics, presenterà quali prodotti e soluzioni sono ad oggi disponibili per avvicinare il mondo dell’Operation Technology con quello dell’Information Technology nell’intervento dal titolo: “Dal dato all’informazione: il ruolo dell’operation technologies”.

Per registrazioni qui.

Nicoletta Pisanu

Giornalista, collabora da anni con testate nazionali e locali. Laureata in Linguaggi dei Media e in Scienze sociali applicate all'Università Cattolica di Milano, è specializzata in cronaca.

Nicoletta Pisanu ha 349 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Nicoletta Pisanu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest