Alberto Baban alla guida del Comitato scientifico industriale di A&T

Fiera A&T 2019 - Torino

A&T- Automation & Testing, fiera torinese dedicata a Industria 4.0, ha presentato il nuovo Comitato scientifico industriale composto da undici esperti che saranno guidati dall’imprenditore veneto Alberto Baban.

Baban: “Supporto all’innovazione delle PMI”

Alberto Baban, imprenditore veneto, già numero uno della Piccola e media impresa di Confindustria, è il nuovo presidente, affiancato da 11 responsabili di tavoli tecnici rappresentanti del mondo industriale, della ricerca e sviluppo, dell’università.

Obiettivo di questa nuova organizzazione tecnico-scientifica interna ad A&T sarà quello di analizzare, potenziare e valorizzare la cultura industriale, con un’attenzione particolare alle piccole e medie imprese italiane, supportando e favorendo la conoscenza e la condivisione di esperienze, di competenze e di vision in ottica 4.0.


“Ho accolto con grande piacere la richiesta di presiedere il Comitato Scientifico e Industriale della Fiera A&T – ha dichiarato Baban – perché ritengo che oggi sia determinante supportare attraverso un processo di studio, analisi e orientamento, investimenti e innovazione da parte delle imprese soprattutto quelle medio piccole, perché l’evoluzione tecnologica è imprevedibile e ci obbliga a correre e a investire, capire ed essere informati per evitare di rallentare o non cogliere sfide importanti. Il nuovo CSI di A&T cercherà di rappresentare un utile supporto informativo di indirizzo nei confronti della nuova industrializzazione della manifattura italiana”.

I tavoli di lavoro

A parte il presidente Baban, sono undici i membri della nuova squadra.


A guidare il tavolo Progettazione e Sviluppo Prodotti e Processi c’è Luca Iuliano, Centro Interdipartimentale di Additive Manufacturing, Politecnico di Torino. Alla guida del tavolo dedicato alla produzione c’è Paolo Rocco, Competence Center Lombardia, Politecnico di Milano.

Al tavolo per l’affidabilità invece Loredana Cristaldi, Politecnico di Milano e Rosanna Serra, Centro Ricerche Fiat. Al tavolo tecnico Logistica integrata c’è Marco Melacini, Politecnico di Milano.

Guiderà quello dell’Iot Fabrizio Dughiero, Competence Center Smact (Triveneto) e docente dell’Università di Padova. Alla guida del tavolo per il 5G figura Gabriele Elia di TIM.

Guida il tavolo tecnico sull’intelligenza artificiale Fabio Santini di Microsoft Italia. Gli aspetti legati alla cyber security sono coordinati da Raoul Brenna del Cefriel. Dei Big Data si occuperà Paolo Bellavista del Competence Center Bi-Rex e dell’Università di Bologna.

Fanno parte del tavolo dedicato all’automotive Gianmarco Giorda dell’ANFIA e Sergio Cavalieri dell’Università di Bergamo, mentre conducono quello dedicato all’aerospace Francesco Attucci di Leonardo e Angelo Vallerani, Lombardia Aerospace Cluster.

Ciascun tavolo di lavoro sarà composto da diverse competenze espressione e rappresentanza del mondo industriale, dell’R&D e dell’Università e della Ricerca, ed opererà per generare contenuti e focus di discussione da presentare in occasione della quattordicesima edizione della Fiera A&T, in programma dal 12 al 14 Febbraio 2020, presso l’Oval Lingotto di Torino. “Riteniamo centrale rispetto alla nostra manifestazione – ha dichiarato l’AD di A&T, Luciano Malgaroli – il contributo di indirizzo e il lavoro tecnico compiuto dal nostro Comitato Scientifico Industriale, reso oggi ancor più autorevole e rilevante grazie all’esperienza e alla competenza dei suoi componenti”.

L’edizione 2020 di A&T

La novità principale di A&T 2020 sarà un’area espositiva che accoglierà il grande mondo delle Misure e Prove. Le aziende espositrici hanno la possibilità di diventare protagoniste del programma formativo di A&T organizzando brevi workshop (della durata di 15 o 30 minuti) per presentare prodotti e servizi.

I Competence point ospiteranno anche le Sessioni specialistiche in cui saranno presentati casi applicativi e progetti innovativi di Aziende, Centri di Ricerca e Start-up che avranno superato la selezione del Comitato Scientifico per partecipare al Premio Innovazione 4.0.

Nicoletta Pisanu

Giornalista, collabora da anni con testate nazionali e locali. Laureata in Linguaggi dei Media e in Scienze sociali applicate all'Università Cattolica di Milano, è specializzata in cronaca.

Nicoletta Pisanu ha 535 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Nicoletta Pisanu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest