Qualcomm lancia una nuova piattaforma per la robotica intelligente e connessa

Qualcomm cala il suo asso nell’offerta e nello sviluppo di tecnologia applicata all’industria della robotica e presenta una piattaforma per guidare il futuro di robot e droni ad alta capacità di calcolo, per aziende e applicazioni industriali e professionali.

La piattaforma Qualcomm Robotics RB5 integra sistemi di AI (artificial intelligence) evoluti, connettività all’avanguardia, in linea con le nuove reti 5G, e una tecnologia (di inferenziamento) ad alta precisione per l’apprendimento delle macchine, il machine learning.

La nuova piattaforma facilita lo sviluppo di robot e droni innovativi, ad alta capacità di elaborazione, efficienza energetica e alto rendimento, per applicazioni di servizio aziendali, industriali e professionali. “La piattaforma Qualcomm Robotics RB5 è la soluzione più avanzata, integrata e completa dell’azienda, progettata specificamente per la robotica”, rimarca Sebastiano Di Filippo, senior director Business development di Qualcomm Europe.

Che spiega: “basata sulle innovazioni della piattaforma Robotics RB3, lanciata sul mercato lo scorso anno, e sulla sua ampia adozione in una vasta gamma di prodotti di robotica e droni oggi disponibili, la piattaforma Robotics RB5 è costituita da una vasta serie di hardware, software e strumenti di sviluppo”.

Mentre “il kit di sviluppo completo Qualcomm Robotics RB5 aiuta a garantire agli sviluppatori la personalizzazione e la flessibilità di cui hanno bisogno per trasformare in realtà le loro intuizioni e i loro progetti di sviluppo tecnologico”.

In sostanza, questa soluzione hi-tech è la prima del suo genere a riunire l’esperienza dell’azienda americana nel 5G e nell’AI, per consentire agli sviluppatori e ai produttori di creare la prossima generazione di robot e droni ad alta computazione e bassi consumi energetici. Robot e droni che potranno essere impiegati nelle attività e nei settori più diversi, dalla Manifattura alla Difesa, Industria, servizi professionali e applicazioni consumer, come i piccoli robot per le pulizie domestiche (sempre più diffusi) e gli ‘assistenti personali’ computerizzati.

Nuove generazioni di robot e droni

Qualcomm Technologies ha coinvolto in questo progetto molte aziende che hanno già sperimentato e messo alla prova la piattaforma Robotics RB5, e le sue applicazioni robotiche, tra cui diverse realtà statunitensi come Intel RealSense, Adlink, Open Robotics, Panasonic, AirMap, Dronecode.

Il cuore, o meglio, il cervello della nuova piattaforma robotica per AI e 5G è il processore Qualcomm QRB5165, che comprende una potente architettura di calcolo composta da una CPU Octa Core Kryo 585, una GPU Qualcomm Andreno 650, oltre a diversi DSP e ISP per calcolo, audio e sensori. Include inoltre un motore dedicato all’AI che integra l’Hexagon Tensor Accelerator nonché un blocco hardware dedicato alla visione artificiale (EnhancedVideo Analytics engine). Il tutto consente di impiegare questa piattaforma per applicazioni di machine learning, sistemi evoluti di AI, basati su un motore di calcolo in grado di lavorare a una velocità di 15 Tera operations al secondo (Tops), per l’esecuzione di AI complesse e carichi di lavoro di machine learning molto forti.

Il kit di sviluppo Qualcomm Robotics RB5

“Con tecnologie compatibili per le connettività 4G e 5G, la nuova piattaforma per la prossima generazione di robot e droni contribuisce a spianare la strada alla proliferazione del 5G nella robotica e nei sistemi intelligenti”, sottolinea Di Filippo. E osserva: “la combinazione della piattaforma Robotics RB5 e del processore QRB5165 consentono una vasta gamma di progettazione, tra cui soluzioni ‘system on module’ già pronte all’uso, e progetti flessibili di chip on board. La soluzione è disponibile in diverse opzioni, tra cui con compatibilità alle alte temperature industriali e un’opzione per un ciclo di vita esteso fino al 2029. Con queste nuove soluzioni tecnologiche, Qualcomm Technologies contribuirà ad accelerare lo sviluppo in un’ampia gamma di segmenti della robotica come i veicoli a guida automatica, i robot mobili autonomi, i robot di consegna e i droni, i robot industriali, per la logistica e i robot collaborativi”.

Stefano Casini

Giornalista specializzato nei settori dell'Economia, delle imprese, delle tecnologie e dell'innovazione. Dopo il master all'IFG, l'Istituto per la Formazione al Giornalismo di Milano, in oltre 20 anni di attività, nell'ambito del giornalismo e della Comunicazione, ha lavorato per Panorama Economy, Il Mondo, Italia Oggi, TgCom24, Gruppo Mediolanum, Università Iulm. Attualmente collabora con Innovation Post, Corriere Innovazione, Libero, Giornale di Brescia, La Provincia di Como, casa editrice Tecniche Nuove. Contatti: stefano.stefanocasini@gmail.com

Un pensiero riguardo “Qualcomm lancia una nuova piattaforma per la robotica intelligente e connessa

  • 24 Giugno 2020 in 9:45
    Permalink

    (GIUSEPPELEONI1168@GMAIL.COM ) Sono un finanziatore privato e un investitore, hai bisogno di un prestito legittimo, onesto, rispettabile e rapido? Posso aiutarti con un prestito garantito al 100%, offro prestiti commerciali e individuali, Inoltre finanziamo tutti i tipi di progetti. Per maggiori dettagli contattaci a: GIUSEPPELEONI1168@GMAIL.COM

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.