CNH Industrial, Accenture e Microsoft annunciano una collaborazione per creare veicoli industriali e servizi sempre più connessi

Microsoft e Accenture annunciano una collaborazione con CNH Industrial finalizzata a guidare l’azienda nella sua trasformazione digitale, creando veri e propri “Digital Hubs”, e allo sviluppo di veicoli industriali e servizi sempre più smart.

Il marchio italo-statunitense, specializzato in capital goods, intende infatti potenziare le sue capacità digitali e sviluppare prodotti e servizi di connettività sempre più smart in numerosi ambiti, tra cui agricoltura computerizzata, manutenzione predittiva, gestione potenziata delle flotte e trasporto ecologico.

CNH Industrial prevede, inoltre, di sviluppare un’ampia gamma di servizi digitali data driven per aiutare i clienti ad essere più sostenibili: con soluzioni che mirino, ad esempio, a un miglioramento nei raccolti, o con servizi rivolti all’ industria dei trasporti, finalizzati a rendere i veicoli e la gestione delle flotte più efficienti.

Accenture, in collaborazione con Avanade (la joint venture con Microsoft), si occuperà di ideare, sviluppare, testare ed espandere una gamma di servizi digitali per supportare i nuovi prodotti connessi, attraverso l’adozione delle tecnologie maggiormente abilitanti, come advanced analytics, intelligenza artificiale, Internet of Things e cloud computing.

Inoltre, Accenture sarà responsabile della predisposizione, gestione e coordinamento delle attività dei Digital Hubs che nasceranno in Brasile, Europa, India e Stati Uniti, fornendo a CNH Industrial competenze, strumenti e risorse altamente qualificate per creare un modello operativo di fabbrica digitale, con lo scopo di accelerare la creazione di valore e ridurre in modo significativo i tempi di innovazione.

“Siamo particolarmente orgogliosi di annunciare questa collaborazione che sosterrà CNH Industrial nel suo percorso di innovazione per realizzare la sua trasformazione digitale. Questa partnership è un ulteriore esempio di come collaboriamo con i nostri clienti per aiutarli ad affrontare le trasformazioni che ci attendono, mettendo la nostra esperienza a fattor comune come leva per abbracciare il cambiamento e creare nuovo valore per tutti gli stakeholders”, commenta Teodoro Lio, Automotive & Mobility Lead di Accenture Europe e global client account per CNH Industrial.

Microsoft, che dal 2018 collabora con CNH Industrial nel suo progetto di digital transformation, continuerà a mettere a disposizione il proprio team di esperti di industry, digital advisor e servizi di consulenza nella fase di ideazione e realizzazione di nuovi prodotti connessi, avvalendosi di iniziative di scala globale recentemente annunciate nelle aree delle competenze digitali, della sostenibilità e dell’innovazione relativa all’intelligenza artificiale, oltre che sulla piattaforma Microsoft Azure.

“La collaborazione sinergica tra tutti gli attori coinvolti permetterà a CNH Industrial di accedere alla migliore piattaforma tecnologica insieme ad un ventaglio di competenze verticali sull’industry, nonché alla capacità di realizzare progetti digitali, perseguendo il proprio percorso di trasformazione digitale”, commenta Marco Giletta, Global Business Director Automotive di Microsoft Italia.

Con questa partnership, che durerà 5 anni, CNH Industrial mira ad evolvere da produttore di beni fisici a fornitore di nuovi prodotti e servizi digitali e connessi, oltre che a raggiungere una significativa crescita dei ricavi, come spiega Andreas Weishaar, Chief Strategy, Talent, ICT and Digital Officer, CNH Industrial.

“Nei prossimi cinque anni, collaboreremo con Accenture e Microsoft in modo integrato e agile per costruire e gestire queste fabbriche digitali, con ripercussioni positive per i clienti, i concessionari, le comunità e l’ambiente. Trasformeremo
simultaneamente la cultura aziendale e i nostri prodotti, creando enorme valore attraverso l’abilitazione digitale delle nostre persone e l’integrazione dei tradizionali modelli di business con nuovi servizi digitali, con impatti positivi sulla sostenibilità a livello globale”, commenta.

In questo percorso, sarà determinante il ruolo dell’Industry X Innovation Network di Accenture, la rete di centri che unisce la capacità di ideazione con una rapida prototipazione, delivery e produzione, per trasformare velocemente le idee in prodotti e servizi scalabili.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Michelle Crisantemi

Giornalista bilingue laureata presso la Kingston University di Londra. Da sempre appassionata di politica internazionale, ho vissuto, lavorato e studiato in Spagna, Regno Unito e Belgio, dove ho avuto diverse esperienze nella gestione di redazioni multimediali e nella correzione di contenuti per il Web. Nel 2018 ho lavorato come addetta stampa presso il Parlamento europeo, occupandomi di diritti umani e affari esteri. Rientrata in Italia nel 2019, ora scrivo prevalentemente di tecnologia e innovazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.