Sabbiatrici e pallinatrici Norblast, pronte per l’Industria 4.0

Qualità, flessibilità, customizzazione, progettazione personalizzata, supporto tecnico ottimizzazione dei prodotti: sono alcune delle caratteristiche che, insieme a un’esperienza quarantennale, hanno permesso al Gruppo Norblast di posizionarsi come interlocutore di rilievo nel mercato delle macchine per la sabbiatura e la pallinatura.

Macchine che, sottolinea l’azienda, possono rientrare pienamente nei finanziamenti e nelle agevolazioni fiscali per favorire gli investimenti nella competitività in ottica 4.0, come il Credito d’imposta Transizione 4.0 per gli investimenti in beni strumentali, ma anche delle agevolazioni (ex super e iper-ammortamento) per l’acquisto di macchinari nuovi in chiave Industria 4.0, al pari degli investimenti in ricerca e sviluppo, transizione ecologica e innovazione tecnologica 4.0.

“La nostra filosofia – spiega Stefano Norelli, direttore commerciale e sviluppatore del mercato internazionale di Norblast – è stata sempre quella di non limitarsi a fornire macchinari, ma soluzioni in grado di risolvere le problematiche del cliente. Grazie al laboratorio di ricerca e prove tecniche interno all’azienda, siamo in grado di individuare qualsiasi tipo di criticità e risolverla attraverso processi ad alto livello tecnologico”.

L’azienda, spiega Norelli, non si è fatta trovare impreparata dalle sfide poste dalla modernizzazione dell’industria: da tempo Norblast ha infatti intrapreso un precorso con un approccio volto all’innovazione e all’evoluzione costante di un know-how in costante ampliamento, facendo tesoro dell’esperienza e dei riscontri ottenuti dal settore ricerca e sviluppo aziendale.

L’esperienza maturata in un mercato mondiale, in cui le informazioni e le innovazioni di processo viaggiano veloci, consente a Norblast di fornire soluzioni personalizzate perfettamente integrabili in un percorso di potenziamento infrastrutturale.

Norblast testimonia così la propria vocazione a sviluppare un Made in Italy ad alto potenziale, volto a favorire con le proprie macchine sabbiatrici e macchinari per il processo di pallinatura una clientela intenta a incrementare la trasformazione dei processi aziendali.

Processi che devono tenersi al passo con i tempi e con le sfide che stanno emergendo nel corso di questa quarta rivoluzione industriale. Proprio per questo, le sabbiatrici e le pallinatrici Norblast seguono le più moderne concezioni
tecnologiche, adottando i sistemi di lavorazione più avanzati, orientate al risparmio energetico, alla riduzione delle emissioni, al miglioramento gestionale, alla massima efficienza e al benessere degli utilizzatori, in linea con le finalità e i
requisiti del piano nazionale Transizione 4.0.

Un approccio che l’azienda condivide con la consociata Peen Service, che ha consentito al Gruppo Norblast di espandere i propri ambiti di azione nei panorama mondiale con interventi ad alto valore aggiunto che la pongono oggi come un punto di riferimento per l’adozione di pratiche migliorative anche nei processi di lavorazione più complessi, senza alcuna limitazione di applicazioni e soluzioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Michelle Crisantemi

Giornalista bilingue laureata presso la Kingston University di Londra. Da sempre appassionata di politica internazionale, ho vissuto, lavorato e studiato in Spagna, Regno Unito e Belgio, dove ho avuto diverse esperienze nella gestione di redazioni multimediali e nella correzione di contenuti per il Web. Nel 2018 ho lavorato come addetta stampa presso il Parlamento europeo, occupandomi di diritti umani e affari esteri. Rientrata in Italia nel 2019, ora scrivo prevalentemente di tecnologia e innovazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.