Start-up e PMI innovative, sarà online il 7 gennaio il portale dedicato al Fondo Rilancio Startup da 200 milioni

Il portale dedicato alla segnalazione delle start-up e PMI innovative per accedere ai finanziamenti previsti dal Fondo di 200 milioni sarà online il 7 gennaio 2021. Il Fondo, gestito da CDP Venture Capital Sgr – Fondo Nazionale Innovazione, mira a sostenere e promuovere le start-up e le PMI innovative, dando priorità a quelle che hanno subito una perdita di ricavi a causa della pandemia.

Continua a leggere

Start-up e PMI innovative, nel 2019 numeri in crescita e aumenta l’uso di tecnologie 4.0

La sesta Relazione annuale del Ministro dello Sviluppo Economico al Parlamento sulle startup e PMI innovative evidenzia che, nonostante la crisi, le start-up e le PMI italiane hanno saputo utilizzare le tecnologie 4.0 per aumentare la propria resilienza e capacità di adattamento. Rispetto ai dati del 2018, infatti, sia le start-up che le PMI innovative aumentano per unità, forza lavoro coinvolta, e fatturato. La crescita è continuata anche nei primi mesi del 2020, anche se la crisi dovuta alla pandemia ha colpito duramente l’intero settore produttivo.

Continua a leggere

Intesa Sanpaolo e Anima firmano un accordo per sostenere la ripartenza delle PMI dell’industria meccanica

Intesa Sanpaolo e Anima hanno firmato un accordo finalizzato al sostegno delle imprese associate dell’industria meccanica. La partnership, che rientra nell’ambito degli interventi previsti dai meccanismi del Superbonus e dagli altri incentivi fiscali introdotti dal Decreto Rilancio, mira a offrire alle imprese un pacchetto di soluzioni per sostenere gli investimenti e dare alla filiera la liquidità necessaria.

Continua a leggere
Foto: Ruggiero Scardigno

Il nuovo impianto del piano Transizione 4.0: che cosa convince e che cosa no

Le indiscrezioni emerse in questi giorni sul nuovo impianto del piano Transizione 4.0, che sarà rafforzato e prorogato nella prossima legge di bilancio facendo leva sui fondi del NextGenEU, soddisfano in larga parte le aspettative delle imprese, ma ci sono ancora alcuni aspetti che lasciano perplessi. Nell’articolo un’analisi puntuale con il commento di Massimo Carboniero, immediate past president di Ucimu – Sistemi per Produrre.

Continua a leggere

Transizione 4.0, ecco le prime indiscrezioni su aliquote, tetti e compensazione

Risorse per 25 miliardi di euro a valere sui fondi del Recovery Plan, proroga fino al 2022, nuove aliquote e massimali, possibilità di compensazione più rapida. Sono le prime indiscrezioni relative al nuovo piano Transizione 4.0. Per i beni strumentali la nuova piattaforma sarebbe valida già per gli acquisti effettuati a novembre 2020, ma le nuove aliquote maggiorate varrebbero per un solo anno. Novità anche per la Formazione 4.0. Tutti i dettagli nell’articolo.

Continua a leggere

Ecco, aliquota per aliquota, come Confindustria vorrebbe modificare il piano Transizione 4.0

Le proposte di Confindustria per potenziare il piano Transizione 4.0 prevedono la proroga dello strumento per un triennio, l’eliminazione del tetto massimo agevolabile, l’aumento delle aliquote e la possibilità di cedere il credito d’imposta per i beni 4.0. Ecco le cifre in dettaglio.

Continua a leggere

Macchinari Innovativi: pubblicata la graduatoria del primo bando a sportello da 132 milioni

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato la graduatoria di ammissione alla fase istruttoria delle domande di agevolazione presentate dalle imprese nell’ambito del primo sportello del Nuovo Bando Macchinari Innovativi, che finanzia con i primi 132,5 milioni di euro (sui 265 totali) gli investimenti nella trasformazione tecnologica e digitale o nell’economia circolare delle PMI delle regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia.

Continua a leggere

Contributi sugli investimenti in economia circolare: domande dal 5 novembre 2020

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale sono disponibili tutti i dettagli del decreto attuativo firmato lo scorso 11 giugno dal Ministro dello Sviluppo Economico Stefano Patuanelli per i contributi sugli investimenti in economia circolare. Il decreto definisce “criteri, condizioni, procedure” per accedere alle agevolazioni di progetti di ricerca e sviluppo “finalizzati ad un uso più efficiente e sostenibile delle risorse”.

Continua a leggere

Ecco gli incentivi del Decreto Crescita per la trasformazione digitale delle PMI

La Corte dei Conti ha dato il via libera al decreto attuativo del Ministero dello Sviluppo Economico sugli incentivi per la trasformazione digitale delle PMI, una norma prevista dal decreto Crescita che stanzia 100 milioni di euro per la concessione di agevolazioni finanziarie fino al 50% su progetti di trasformazione tecnologica e digitale diretti all’implementazione delle tecnologie abilitanti nelle imprese del manifatturiero (e dei servizi ad esse diretti) e “nel settore turistico per le imprese impegnate nella digitalizzazione della fruizione dei beni culturali”.

Continua a leggere

Imprese e innovazione, nel piano Colao il ritorno di super e iperammortamento

Nel piano Colao (testo integrale disponibile nell’articolo) una strategia per il rilancio dell’Italia che punta molto su digitalizzazione e innovazione. Nel capitolo dedicato a Imprese e Lavoro si propone il ritorno al vecchio sistema di super e iperammortamento con aliquote maggiorate, incentivi per il rientro delle produzioni in Italia, il rafforzamento dell’ACE e ulteriori strumenti per rafforzare la capitalizzazione delle imprese.

Continua a leggere