Imballaggio intelligente di gelati grazie all’e-F@ctory di Mitsubishi Electric

Negli anni successivi al 2000, il settore del packaging in Cina ha registrato uno sviluppo molto rapido. Da un lato, le attrezzature di imballaggio hanno potuto aiutare i clienti a ridurre i costi della manodopera e a migliorare il livello di igiene con la diffusione della tecnologia di automazione e, dall’altro, si è assistito all’emergere di un gruppo di grandi imprese, grazie alla forte domanda di mercato.

Il modello tradizionale delle piccole officine non è stato capace di adattarsi alla produzione su larga scala e a operazioni standardizzate e si è registrata la necessità impellente di attrezzature di automazione con una maggiore efficienza di produzione.

Le aziende che hanno saputo implementare strategie di digitalizzazione possono vantare oggi un modello di produzione competitivo e adatto a rispondere alle esigenze dei mercati globali.

È questo il caso di Golden Packaging (Golden Pak), azienda con un’esperienza pluriennale nei servizi per l’industria del gelato e che fornisce tutte le tipologie di attrezzature di imballaggio a diverse aziende leader nel settore delle bevande fredde, quali Meiji, Wall’s, Nestle, Yili, Mengniu, Bright Dairy, Hongbaolai e Baxi.

Grazie al supporto di Mitsubishi Electric e Qingdao Keling, ora Golden Pak non solo sviluppa e aggiorna attrezzature speciali per l’alimentazione orizzontale, l’organizzazione, il confezionamento, il sorting e la pallettizzazione per molti settori – quali alimentare e farmaceutico –, ma è riuscita anche a creare una soluzione completa per il processo di packaging.

Questo è stato possibile grazie alla struttura e-F@ctory, il concept di produzione digitale sviluppato proprio da Mitsubishi Electric.

Fare leva sulle tecnologie digitali per rispondere ai trend della domanda

Negli ultimi anni, Golden Pak ha seguito da vicino il ritmo di sviluppo dei suoi clienti. Pur con una costante qualità dei prodotti e risposte tempestive, l’azienda ha dovuto mettersi in pari con la “veloce traiettoria” del settore del packaging e si è rapidamente aperta a nuove opportunità nel settore alimentare e in quello dei beni di consumo confezionati.

In un secondo momento, grazie al supporto tecnico di Mitsubishi Electric e Qingdao Keling, l’azienda si è concentrata sullo sviluppo di prodotti personalizzati, non standard, per fornire più valore e servizi con l’obiettivo di soddisfare la domanda dei clienti nei settori delle bevande fredde e farmaceutico.

In un mercato così altamente competitivo, Golden Pak ha scelto di concentrarsi su prodotti di alta qualità, prezzi ragionevoli, design di stile e servizi completi, che le sono valsi la fiducia e l’apprezzamento da parte dei clienti e le hanno permesso di affermarsi anche sui mercati internazionali.

Ad oggi, il tasso di esportazione dei suoi prodotti supera il 50%, perlopiù verso Paesi lontani, come la Germania, gli Stati Uniti, il Regno Unito, la Francia, il Canada, l’Australia, la Polonia, la Repubblica Ceca, il Giappone e la Corea del Sud, oltre che vendite in tutta l’Asia, l’Africa e l’America del Sud.

Per supportare l’export, Golden Pak ha aperto in Indonesia uno stabilimento produttivo in joint venture, così da produrre, vendere e fornire servizi a livello locale, andando verso una capacità produttiva globale.

L’azienda collabora con le maggiori società nazionali e internazionali attive nei settori alimentare e farmaceutico, come Unilever, Nestle, Wall’s, Yili Group, Mengniu Group, Wandashan, ma anche New Hope, Charoen Pokphan, Hsu Fu Chi, Want Want, Baiyunshan, Nice, Sanjin Pharmaceutical Company Limited e COFCO.

“Circa il 5% delle imprese private cinesi sopravvive solo 10 anni e la durata di vita media delle piccole e medie imprese negli Stati Uniti è inferiore a 7 anni, il che indica che per le imprese private non è semplice fare un buon lavoro. Golden Pak opera da diciotto anni”, commenta Jin Weijian, General Manager di Qingdao Golden Packaging Machinery
Co.Ltd.

“La società è sempre stata energica, poiché adottiamo come fondamento della nostra attività aziendale il principio di ‘creare valore per i clienti’, che è in linea con i valori di Mitsubishi Electric”, aggiunge.

Fornendo attrezzature di imballaggio e integrazione con i sistemi di produzione dei clienti, ma anche ingegneria del packaging back-end e servizi completi, Golden Pak aiuta i clienti ad aumentare la produzione, ridurre i costi, garantire buone condizioni igieniche e realizzare la creazione di valore e miglioramento costante.

Migliorare le capacità tecniche non significa semplicemente completare con successo l’attività di produzione di un dato processo, ma anche ottimizzare il design strutturale e migliorare la compatibilità del sistema (quindi qualità e prezzo ottimali).

Nuove opportunità di business grazie alla partnership con Mitsubishi Electric

Dopo aver definito il nuovo piano di sviluppo, Golden Pak ha interamente adottato i prodotti di Mitsubishi Electric. Una strategia che si è rivelata molto fruttuosa per l’azienda.

Negli ultimi anni, la competizione nel settore del packaging è stata particolarmente feroce. I componenti delle attrezzature di imballaggio sono diventati sempre più cari, mentre i prezzi degli interi macchinari continuano a scendere.

“Gli utenti finali vogliono acquistare attrezzature ad alte performance, ma anche economiche. In veste di produttore di attrezzature di imballaggio è estremamente difficile bilanciare questa contraddizione, ottenendo proventi congrui e, allo stesso tempo, assicurando la qualità delle attrezzature”, spiega Weijian.

Ed è qui che il contributo dei partner Keling e Mitsubishi Electric si è rilevato indispensabile: il supporto tecnico fornito, infatti, ha rappresentato una base importante per la trasformazione di Golden Pak e si è rivelato un fattore decisivo nell’aiutare gli utenti ad aggiornare i loro processi.

Un supporto che ha permesso a Golden Pak di trasformarsi da semplice fornitore di attrezzature a prestatore di servizi di ingegneria per il packaging.

“Golden Pak progetta i macchinari, mentre Mitsubishi Electric e Keling offrono supporto nella progettazione elettrica e del sistema. Questa collaborazione accresce la cooperazione tra le aree elettriche e meccaniche, con un focus futuro sull’integrazione di attrezzature per il sorting e macchinari per il riempimento scatole, fornendo così soluzioni per l’intero packaging back-end”, commenta Weijian.

L’installazione di una linea di packaging automatico per Baumkuchen, presso la sede di un cliente, dimostra l’efficacia di queste soluzioni congiunte ad opera di Golden Pak, Mitsubishi Electric e Keling.

Il progetto è durato due mesi, con l’ingegnere di Keling che è rimasto presso la sede, mentre i tecnici e gli esperti di Mitsubishi Electric sono rimasti a disposizione per fornire supporto.

Questa linea di produzione packaging per Baumkuchen e il progetto back-end con confezionamento multinastro incorporano tecnologie avanzate e soluzioni leader del settore.

La linea di produzione è dotata di alimentazione e sorting automatico, etichettatura e disossidante automatico, imballaggio automatico a cuscino, robot, inscatolamento automatico, varie stazioni di test e altri elementi di packaging.

Il controllore principale integrato sovrintende l’intero processo, per mantenere la stabilità e assicurare che tutto si svolga al meglio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Michelle Crisantemi

Giornalista bilingue laureata presso la Kingston University di Londra. Da sempre appassionata di politica internazionale, ho vissuto, lavorato e studiato in Spagna, Regno Unito e Belgio, dove ho avuto diverse esperienze nella gestione di redazioni multimediali e nella correzione di contenuti per il Web. Nel 2018 ho lavorato come addetta stampa presso il Parlamento europeo, occupandomi di diritti umani e affari esteri. Rientrata in Italia nel 2019, ora scrivo prevalentemente di tecnologia e innovazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.