FasThink entra nel partenariato del Compentence Center Made

Augusto De Castro Direttore Generale MADE e Marco Marella, General Manager FasThink

Un nuovo partner entra nell’azionariato di Made – Competence Center Industria 4.0, la struttura che ha la missione di accompagnare le aziende italiane nel percorso di rivoluzione digitale, apportando soluzioni abilitanti per una fabbrica “intelligente”, connessa e sostenibile. Da settembre 2022 FasThink entra nel partenariato del Competence Center.

“Made Competence center è un partenariato di aziende, università ed enti pubblici, che collaborano con un unico obiettivo: trasferire competenze e conoscenze alle industrie manufatturiere italiane, specialmente al tessuto delle PMI. Da settembre diamo il benvenuto tra i nostri partner a FasThink, una realtà che negli ultimi anni ha saputo affermarsi sul mercato grazie alla qualità dei propri prodotti e servizi”, commenta Marco Taisch, presidente di Made – Competence Center.

“Le soluzioni di FasThink sono già presenti nel competence center, nei dimostratori di Lean Manufacturing e Logistica 4.0, ma soprattutto l’azienda ha collaborato a interconnettere diversi sistemi industriali tra loro creando un sistema fabbrica intelligente. Ora, con la partecipazione diretta di FasThink nel Compentence Center, queste tecnologie potranno essere ulteriormente potenziate in collaborazione con gli altri partner che contribuiscono al dimostratore, aumentando così le competenze a disposizione del centro per la realizzazione dei progetti di trasferimento tecnologico”.

Da oltre dieci anni FasThink progetta, realizza componenti e sistemi dedicati all’identificazione automatica, alla tracciabilità e all’automazione aziendale aiutando le aziende nella trasformazione digitale dei processi. Opera nei mercati dell’industria manifatturiera: automotive, alimentare e farmaceutica, nei settori della produzione, della logistica e dei servizi.

“Per FasThink partecipare al Made Competence Center è una ottima opportunità, perché ci consente di dimostrare alle aziende ciò che è possibile fare a livello di integrazione di Industria 4.0”, esordisce Marco Marella, General Manager FasThink.

“Non solo parole o presentazioni, ma risultati misurabili, progetti tramite i quali siamo in grado di dimostrare come un processo possa essere migliorato grazie alle tecnologie dell’Industria 4.0 e grazie all’integrazione con i sistemi gestionali in essere. Oggi le aziende hanno la grande opportunità di sfruttare la trasformazione digitale per migliorare i propri processi. Aziende come FasThink mettono a disposizione il proprio know-how per le realtà italiane dando loro la possibilità di migliorare i propri processi, introducendo automazione e integrazione di tecnologie. Crediamo che, all’interno del sistema del Competence Center, questo processo possa accelerare”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Innovation Post

Innovation Post è un portale di informazione e approfondimento dedicato alle politiche e alle tecnologie per l'innovazione nel settore manifatturiero. Il portale è nato alla fine di settembre 2016 e si è affermato come riferimento d’elezione per chi vuole informarsi su industria 4.0, automazione, meccatronica, Industrial IT, Cyber security industriale, ricerca e formazione, domotica e building automation. Innovation Post è una testata del Network Digital360 diretta da Franco Canna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.