Giovani e robotica, all’IIS Zaccagna Galilei di Massa Carrara il primo posto nella ABB RoboCup 2023

L’Istituto di Istruzione Superiore Zaccagna Galilei di Massa Carrara è il vincitore della quinta edizione di ABB RoboCup, che ha visto la partecipazione di 700 studenti di 44 scuole. All’istituto Zaccagna, ABB offrirà un cobot ABB YuMi Single Arm in comodato d’uso.

Pubblicato il 23 Mag 2023

ABB Robocup_02

L’Istituto di Istruzione Superiore Zaccagna Galilei di Massa Carrara è il vincitore della quinta edizione di ABB RoboCup, il progetto di formazione integrata di ABB Robotics che si pone l’obiettivo di promuovere e sviluppare le competenze multidisciplinari richieste dalla trasformazione digitale.

La competizione, rivolta agli studenti delle scuole superiori, ha visto quest’anno la partecipazione di 700 studenti di 44 scuole. All’istituto Zaccagna, ABB offrirà un cobot ABB YuMi Single Arm in comodato d’uso.

ABB RoboCup nasce nel 2019 su iniziativa del team Educational di ABB Robotics Italia con l’obiettivo di avvicinare ed entusiasmare gli studenti alla robotica attraverso attività ludico-didattiche per aiutarli ad acquisire conoscenze che saranno poi spendibili nel mondo del lavoro.

Colmare il gap educativo

Il progetto rientra nell’impegno globale di ABB Robotics per colmare il gap educativo nelle competenze di automazione, evidenziato dall’indagine ABB Robotics sull’istruzione nel 2022. Sulla base di un campione globale di 2.301 intervistati, l’80% dei professionisti dell’istruzione ha dichiarato che la robotica e l’automazione influenzeranno il futuro dell’occupazione nel prossimo decennio, nonostante il fatto che a oggi solo un istituto di istruzione su quattro utilizzi i robot nei propri programmi di insegnamento.

L’edizione di quest’anno ha visto la partecipazione di scuole di tutto il Paese. Tutte le scuole sono state raggiunte dal Team ABB Robotics Educational in un viaggio a più tappe grazie alla disponibilità di un furgone adeguatamente attrezzato. I 6.500 km percorsi hanno permesso ai tecnici e agli specialisti dell’azienda di entrare nei diversi istituti e di interagire con oltre 1.000 studenti, che hanno potuto mettere in gioco le competenze acquisite in classe cimentandosi nella programmazione e nell’utilizzo dei cobot. È stata anche l’occasione per approfondire le tematiche legate allo smart manufacturing e all’industria 4.0.

Un ponte tra le scuole e il mondo del lavoro

La quinta edizione del tour ABB RoboCup è stata riconosciuta dal Ministero dell’Istruzione come competizione ufficiale in ambito scientifico-tecnologico nel “Programma per la valorizzazione delle eccellenze per l’anno scolastico 2022/2023”. Il concorso ha il patrocinio di SIRI (Associazione Italiana di Robotica e Automazione) e Assolombarda, ed è supportato da Fondazione Politecnico di Milano, Fondazione Cariplo, Newnev e Solema.

La finale della quinta ABB RoboCup è stata trasmessa in diretta sul canale YouTube di ABB Italia. Durante l’evento, alcuni studenti si sono sfidati rispondendo a una serie di quiz, mentre altri sono stati impegnati nella programmazione e nell’interazione con i cobot presso il Centro Tecnologico ABB di Vittuone.

“L’ABB RoboCup ci ha permesso di avvicinare e coinvolgere un maggior numero di studenti, anche di istituti non prettamente tecnici, per appassionarli alla robotica e colmare il gap di competenze in materia di automazione”, sottolinea in una nota Maurizio Lepori, Head of Education ABB Robotics Italy. “Il nostro intento è quello di creare un ponte tra le scuole e il mondo del lavoro, promuovendo e sviluppando le competenze multidisciplinari necessarie per lavorare con i robot e prosperare in una nuova era di automazione”.

Valuta la qualità di questo articolo

G
Daniela Garbillo

Giornalista pubblicista con 30 anni di esperienza di redazione, coordinamento e direzione maturata presso case editrici, gruppi e associazioni in diversi settori, dalle tecnologie innovative alle energie rinnovabili, dall'occhialeria al beauty, all'architettura. All'attivo anche importanti esperienze in comunicazione, organizzazione di eventi e marketing.

email Seguimi su

Articoli correlati

Articolo 1 di 5