Mezzogiorno in recessione, la trappola demografica e le opportunità della bioeconomia

Dal rapporto Svimez 2019 emerge uno scenario poco rassicurante: i giovani continuano a fuggire dall’Italia, solo poco più di 3 diplomati e 4 laureati su 10 sono occupati da uno a tre anni dal conseguimento del titolo. Prosegue l’abbandono scolastico. Crollano gli investimenti pubblici, continua l’emigrazione ospedaliera verso il Centro Nord. Opportunità di crescita dalla bioeconomia.

Continua a leggere