Più innovazione e formazione e meno gerarchie: così la fabbrica evolve verso il futuro

Nel libro Fabbrica futuro di Marco Bentivogli e Diodato Pirone si racconta come deve cambiare il modo di produrre delle imprese, a partire dall’esempio di FCA e del suo World Class Manufacturing. Le nuove tecnologie e i nuovi modelli di business e del lavoro richiedono a operai, tecnici e addetti un maggiore ingaggio cognitivo rispetto al passato.

Continua a leggere
Il logo del piano Transizione 4.0 per le aziende italiane

Il ministro Patuanelli: “Da gennaio lavoreremo per dare all’Italia un piano industriale”

Il ministro dello Sviluppo Economico, Stefano Patuanelli, indica il percorso da seguire già a partire dall’inizio del 2020: un piano industriale trasversale che tenga conto di tutte le potenzialità e di tutte le necessita dei diversi settori, territori, obiettivi

Continua a leggere

Lavoro e tecnologia, intervista ad Andrea Donegà, segretario generale FIM CISL Lombardia

Con Andrea Donegà, segretario generale FIM CISL Lombardia, affrontiamo il tema dell’evoluzione della dimensione umana nell’era dell’industria 4.0, ma anche i principali temi di politica industriale (investimenti pubblici, privati e occupazione).

Continua a leggere
Artigiani in una miniatura del XIV secolo, epoca delle società delle arti e dei mestieri

L’artigiano digitale sta cambiando l’economia e i modelli di business

Come sottolinea Marco Bentivogli nel suo libro ‘Contrordine compagni’, pubblicato da Rizzoli, nel rapporto tra artigianato e nuove tecnologie l’artigiano diventa sempre più digitale

Continua a leggere
Marco Bentivogli

Bentivogli: “L’innovazione logora chi non la fa”

Secondo Bentivogli, segretario generale della Fim-Cisl, bisogna superare il dualismo tra aziende innovative e arretrate e anticipare il cambiamento perché “chi resta indietro perde”. Fondamentale investire in tecnologia e formazione. A marzo uscirà il suo nuovo libro “Contrordine compagni” che ha come sottotitolo: “Manuale di resistenza alla tecnofobia, per la riscossa del lavoro e dell’Italia”.

Continua a leggere

Intelligenza Artificiale, al via il lavoro degli esperti: a marzo l’Italia avrà la sua strategia nazionale

Avviato al Ministero dello Sviluppo Economico il tavolo di lavoro che porterà alla stesura di una strategia nazionale sull’intelligenza artificiale. Nei primi interventi fari puntati sulla sicurezza e sulle ricadute sociali. Il prossimo appuntamento per gli esperti sarà l’8 febbraio, poi lavori fino a marzo. La proposta italiana sarà poi trasmessa alla Commissione europea, che a sua volta intende recuperare il gap maturato dal Vecchio Continente.

Continua a leggere