Nell’era del digitale e con l’avvento dei robot le competenze non cognitive diventano sempre più importanti

Le soft skills e le abilità sociali ed emotive diventano sempre più importanti. Creatività, innovazione, imprenditorialità, empatia e lavoro di gruppo sono le competenze fondamentali per lavoratori che non devono temere l’avvento dei robot. Il rapporto “The changing nature of work and skills in the digital age”, realizzato dall’Eu Science Hub e dal Joint Research Centre della Commissione europea

Continua a leggere