La Commissione europea pubblica un piano d’azione per digitalizzare il sistema energetico europeo e renderlo sostenibile, economico e sicuro

La Commissione europea ha pubblicato un piano di azione per accelerare sulla digitalizzazione del sistema energetico europeo e garantire al tempo stesso che questa trasformazione proceda secondo i criteri e gli obiettivi europei in materia di sostenibilità. Il piano d’azione mira anche a rendere l’energia più accessibile ai cittadini attraverso un maggiore controllo sul loro consumo, a promuovere un mercato europeo dei servizi energetici e a costruire un framework normativo a tutela della cyber security delle infrastrutture energetiche critiche.

Continua a leggere

PNRR, 20 milioni per progetti su elettronica innovativa

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha assegnato 20 milioni di euro al cofinanziamento dei progetti delle imprese italiane selezionate dai bandi pubblicati, nel corso del 2022, da Key Digital Technologies Joint Undertaking (KDT JU) e Innovation Actions (IA), due iniziative europee che hanno l’obiettivo di supportare gli investimenti in ricerca e innovazione in settori strategici per l’UE.

Continua a leggere

Da Bergamo a Roma: ecco le 9 città italiane che diventeranno Smart Cities a impatto zero entro il 2030

Tra i 100 centri urbani scelti per diventare modelli di sostenibilità e innovazione ci sono anche nove città italiane. Si tratta di Bergamo, Milano, Torino, Bologna, Firenze, Prato, Padova, Parma e Roma che, entro il 2030, dovranno diventare città intelligenti a impatto climatico zero. Attraverso programmi e piani di investimento, che dovranno coinvolgere anche i cittadini, queste città indicheranno la strada per rendere tutti gli altri centri urbani europei carbon neutral entro il 2050.

Continua a leggere

Consiglio europeo per l’innovazione, nel 2022 oltre 1,7 miliardi a supporto degli innovatori europei

La Commissione europea ha adottato il programma di lavoro del Consiglio europeo per l’innovazione per l’anno 2022. Il programma mette a disposizione oltre 1,7 miliardi di euro a sostegno di PMI, scale-up e start-up per permettere agli innovatori europei di espandersi e creare nuovi mercati, ad esempio nei settori della computazione quantistica, delle batterie di nuova generazione e della terapia genica.

Continua a leggere

EIT Manufacturing 2023, la call per progetti innovativi su manifattura intelligente e circolare, cobot e automazione antropocentrica

Dal 9 febbraio sarà possibile presentare domanda per accedere alle agevolazioni del bando 2023 promosso dall’Istituto europeo di Innovazione e Tecnologia (EIT) nell’ambito dell’EIT Manufacturing, che mira a promuovere l’innovazione e la sostenibilità della manifattura europea. L’edizione di quest’anno (che mette a disposizione contributi finanziari per un massimo di 1,5 milioni di euro all’anno), introduce alcune novità, tra cui la possibilità di presentare progetti di più ampio raggio, che si estendono fino al 2023.

Continua a leggere

IPCEI Salute, aperta la call per progetti innovativi per un’industria farmaceutica e medicale più resiliente

Il Mise ha aperto la call per invitare le imprese interessate a presentare progetti innovativi nell’ambito dell’IPCEI Salute, allo scopo di costruire un’industria farmaceutica e medicale italiana ed europea più resiliente. Le imprese interessate potranno candidare i propri progetti entro il 22 febbraio 2022.

Continua a leggere

Accordi per l’Innovazione, firmato il decreto che semplifica la procedura

Il Ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti, ha firmato il decreto che semplifica le procedure per la concessione di contributi e finanziamenti agevolati a sostegno di progetti di ricerca e sviluppo industriale su settori strategici. Agli Accordi d’Innovazione, il PNRR destina, attraverso il suo fondo complementare, uno stanziamento totale di 1 miliardo di euro fino al 2025.

Continua a leggere

Horizon Europe, 14,7 miliardi in due anni per la trasformazione digitale e verde dell’Unione

Investimenti per 14,7 miliardi di euro per favorire la trasformazione digitale e verde dell’Unione Europea: sono le risorse che la Commissione mette in campo per il primo biennio del settennato 2021-2027. Quasi 6 miliardi saranno investiti in ricerca e innovazione, 4 miliardi per lo sviluppo di competenze digitali di base e 1,9 miliardi per progetti a favore della ripresa economica dopo la pandemia.

Continua a leggere

Horizon Europe, all’EIT 3 miliardi per supportare le ‘Comunità della conoscenza e dell’innovazione’

Il Consiglio europeo ha adottato, congiuntamente con il Parlamento europeo, la nuova strategia dell’Istituto europeo di innovazione e tecnologie (EIT) per il periodo 2021-2027, con cui mette a disposizione quasi 3 miliardi di euro per sostenere l’innovazione in ambito europeo. Al centro della strategia ci sono i partenariati dinamici costituiti da più Paesi, noti come Comunità della conoscenza e dell’innovazione (CCI), che verranno ulteriormente rafforzati al fine di potenziare l’impatto dell’EIT in ambito regionale. Accanto al sostegno alle CCI esistenti e alla promozione di due nuovi partenariati, l’EIT si occuperà di un progetto pilota volto alla formazione di nuovi imprenditori innovativi, attraverso il potenziamento degli ISS, gli Istituti di Istruzione Superiore.

Continua a leggere

Nasce il Consiglio europeo per l’innovazione: 10 miliardi a sostegno di ricerca, innovazione e imprese

La Commissione europea ha dato il via libera all’istituzione di un Consiglio europeo per l’innovazione (IEC), che mette a disposizione 10 miliardi per sostenere le menti più innovative d’Europa. Circa 3 miliardi del bilancio dell’IEC saranno destinati al Fondo IEC, a sostegno di progetti di innovazione. Il Consiglio europeo per l’innovazione prevede inoltre diversi premi per valorizzare coloro che plasmano il futuro dell’innovazione in Europa, tra cui uno rivolto alle donne innovatrici.

Continua a leggere