In tre mesi calano del 42% le iscrizioni al registro delle imprese: 44.000 nuove aperture in meno

Tra marzo e maggio 2020 sono state aperte 44.090 imprese in meno rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Un calo delle iscrizioni al registro del 42,8%, rilevato dal Centro Studi delle Camere di Commercio e reso noto da Unioncamere, che ha tenuto l’Assemblea annuale, occasione per lanciare anche una proposta in dieci punti al Governo, rappresentato da Stefano Patuanelli, Ministro dello Sviluppo Economico. 

Continua a leggere