Smart building, il Superbonus spinge gli investimenti (+25%) ma gli incentivi andrebbero estesi alla parte tecnologica degli edifici

Le analisi dello Smart building Report realizzato da Energy&Strategy, centro di ricerca della School of Management del Politecnico Milano. Gli incentivi sono determinanti per centrare gli obiettivi europei di decarbonizzazione, ma vanno affiancati da obblighi a rinnovare il patrimonio edilizio

Continua a leggere

Building automation, oltre la domotica: che cos’è, applicazioni ed esempi

I sistemi di building automation permettono una gestione smart degli impianti di un edificio, in un’ottica di efficientamento energetico, maggior comfort e sicurezza. Si tratta di innovazioni di cui c’è un forte bisogno, visto che gli edifici italiani rappresentano più di un terzo dei consumi energetici del Paese e la maggior parte è stata realizzata prima dell’adozione dei criteri per il risparmio energetico e della relativa normativa. L’efficientamento energetico degli edifici è un passaggio essenziale della trasformazione green ed è per questo che il PNRR italiano ha stanziato quasi 14 miliardi a sostegno dell’efficientamento di edifici pubblici e privati. Tra queste troviamo il Superbonus 110%, un incentivo introdotto con il Decreto Rilancio, che prevede l’innalzamento al 110% dell’aliquota di detrazione delle spese sostenute per specifici interventi in ambito di efficientamento energetico e sismico.

Continua a leggere