Ergo l’interfaccia operatore personalizzabile con doppio schermo

ERGO di ESA Automation è una stazione di controllo macchina ergonomica, espandibile e personalizzabile pensata per gestire produzioni che richiedono la costante supervisione dell’operatore.

Pubblicato il 28 Nov 2018

ESA Automation ERGO

Disporre di piattaforme tecnologiche sviluppate secondo concetti di ergonomia e flessibilità è un requisito indispensabile per migliorare la produttività degli operatori che lavorano sulle macchine a controllo numerico e governare in maniera efficace sistemi di produzione sempre più connessi e digitalizzati.

Raccogliendo questa sfida, alla SPS IPC Drives di Norimberga ESA Automation ha presentato ERGO, una stazione di controllo macchina ergonomica, espandibile e personalizzabile pensata per gestire produzioni che richiedono la costante supervisione dell’operatore.

Indice degli argomenti

A tutto touch

Elemento di punta di ERGO è l’ampio pannello capacitivo da ben 21,5″, un display touch-screen che può essere configurato e mostrare una o più schermate. In questo modo l’operatore può avere accesso con un solo colpo d’occhio a tutte le informazioni di suo interesse, dal sinottico di produzione fino ai comandi da azionare.

Dietro lo schermo, ospitato in un elegante chassis in alluminio, è alloggiato un PC di ultima generazione che consente alla stazione di controllare le operazioni della macchina. Il design curato con grado di protezione IP65 su tutti i lati consente l’impiego di ERGO anche in presenza di liquidi e polvere.

Il pannello può essere montato sia in verticale, emulando il design dei tradizionali CNC, sia in orizzontale ed è dotato di un maniglione che permette all’operatore di muoverlo nella posizione migliore per tenere sott’occhio la lavorazione. Il collegamento alla macchina avviene tramite un braccio VESA o con un sistema di cerniere.

Le estensioni

Sui lati del pannello di ERGO è possibile aggiungere una o più estensioni: una pulsantiera, una tastiera meccanica oppure un secondo display da 12,1″ che può fungere da tastiera capacitiva o offrire altre informazioni. Pulsantiera e tastiera possono essere montate sia in linea con il pannello, per chi desidera un design flat, sia a “L” con angolo di 120°, progettato per massimizzare l’ergonomia dell’operatore.

In linea con la filosofia che la guida sin dalle sue origini, ESA Automation consente di personalizzare tutti gli elementi della soluzione, compresi colori, pulsantiere e tastiere, sulla base delle esigenze della specifica applicazione.

Valuta la qualità di questo articolo

Franco Canna
Franco Canna

Fondatore e direttore responsabile di Innovation Post. Grande appassionato di tecnologia, laureato in Economia, collabora dal 2001 con diverse testate B2B nel settore industriale scrivendo di automazione, elettronica, strumentazione, meccanica, ma anche economia e food & beverage, oltre che con organizzatori di eventi, fiere e aziende.

email Seguimi su

Articoli correlati

Articolo 1 di 3