Connettività, le novità Hilscher alla SPS di Norimberga

Hilscher sarà presente alla SPS di Norimberga, e presenterà netX 90, un piccolo processore multiprotocollo, e la soluzione netField. In fiera anche la demo COffeBot.

Pubblicato il 25 Nov 2019

new

Hilscher sarà presente questa settimana alla fiera SPS Smart Production Solutions, in programma dal 26 al 28 novembre a Norimberga, e presenterà netX 90, il più piccolo processore multiprotocollo con un core aggiuntivo indipendente per l’eventuale applicazione utente e con flash e RAM già integrate.

NetX90 e netField allo stand Hilscher

NetX 90 è un device per la comunicazione che fornisce funzionalità di rilevante importanza per chi deve sviluppare moderni dispositivi slave:

  • Connettività illimitata della rete: supporta gli standard di comunicazione Real Time-Ethernet, i principali protocolli Fieldbus e supporta tecnologie emergenti come TSN e comunicazione Ethernet a 2 fili.
  • Built-In Security: include  funzionalità di Secure Boot e verifica del software, TLS e accelerazione hardware dedicata.
  • Potenza e periferiche integrate per poter realizzare svariate tipologie di slave: encoder, I/O, azionamenti, sensori e molti altri. In fiera verrà mostrata un board appositamente realizzato per lo sviluppo di un controllo motore e sarà possibile valutare con gli esperti Hilscher esigenze specifiche per ogni progetto. Sono supportate integralmente le tecnologie BiSS, EnDat 2.2 e IO-Link.
  • L’ambiente di sviluppo, netX Studio, basato su Eclipse, è scaricabile gratuitamente e a corredo delle evaluation board sono presenti i principali firmware utilizzabili gratuitamente per 1 ora e degli esempi per processori Cortex ST (Nucleo).

La soluzione netField, che è stata premiata con l’Automation Award 2018, continua a crescere fino a diventare una piattaforma tecnologica 4.0 integrata e completa. Dalla soluzione chip basata su netX alla piattaforma cloud, passando per i device specifici, con moderni criteri di personalizzazione e modularità attraverso tecnologia Docker integrata.

Spazio all’Open Industry 4.0 Alliance

All’interno dello stand Hilscher ci sarà anche una parete multi-vendor dedicata a Open Industry 4.0 Alliance che permetterà ai visitatori della fiera di comprendere come sia possibile collegare i dispositivi di automazione in modo interoperabile con il cloud tramite la piattaforma Hilscher Edge.

La demo COffeBot

Infine, dopo Mecspe e SPS Parma, la demo COffeBot sarà tra i protagonisti anche a Norimberga. COffeBot nasce dalla collaborazione tra Hilscher, Databoom e Universal Robots ed incarna a tutti gli effetti alcune tra le più importanti tecnologie della Smart Factory: cloud computing, cyber security, connettività e robotica collaborativa.

Per registrarsi e gustare un caffè in ottica Smart Factory è sufficiente visitare il sito dedicato e compilare i campi richiesti. Gli utenti potranno scegliere la lunghezza (Espresso o Americano) del caffè e il tipo (Normale o Decaffeinato).  Al termine della registrazione un ID cifrato permetterà di accedere in totale sicurezza ad un’area riservata, ospitata su cloud Databoom, da cui monitorare l’efficienza produttiva dell’impianto, i relativi indici di qualità e l’avanzamento della produzione e un QR Code da mostrare allo stand Hilscher per avviare la produzione del COffeeBot.

Valuta la qualità di questo articolo

R
Valentina Repetto

Appassionata di tecnologia ma con un amore incondizionato verso la natura, si dedica alla fotografia e al video editing. Curiosa e esploratrice verso tutto ciò che la circonda. Laureata in Scienze e Tecnologie Multimediali, indirizzo comunicazione.

email Seguimi su

Articoli correlati

Articolo 1 di 4