Visione industriale, B&R potenzia le sue smart camera con il deep learning

B&R potenzia il suo portafoglio di smart camera aggiungendo funzionalità basate sul deep learning sviluppate grazie alla collaborazione con MVTec, azienda specializzata nel software di visione artificiale, e AI Hailo, azienda israeliana specializzata in processori per il deep learning.

Pubblicato il 03 Lug 2023

Vision_Inno_19_-_Intro_Graphic_de_fullres_jpg_rgb

B&R potenzia il suo portafoglio di smart camera aggiungendo funzionalità basate sul deep learning sviluppate grazie alla collaborazione con MVTec, azienda specializzata nel software di visione artificiale, e AI Hailo, azienda israeliana specializzata in processori per il deep learning.

Grazie al nuovo sviluppo la camera B&R diventa così un dispositivo edge potente ed efficiente dal punto di vista energetico.

Indice degli argomenti

Deep OCR

Gli algoritmi di visione artificiale basati sul deep learning stanno aprendo nuove strade per migliorare la qualità, aumentare la produttività e prevenire gli sprechi, rendendo la produzione più flessibile. “La nostra collaborazione con MVTec offre ai costruttori di macchine l’accesso alla migliore selezione delle funzioni di visione più performanti in circolazione”, afferma l’esperto di visione artificiale di B&R, Andreas Waldl. “Sono leader del settore sia nel deep learning che nei classici algoritmi basati su regole, due approcci complementari che svolgono ciascuno un ruolo essenziale nell’automazione delle macchine”.

Il primo prodotto nato dal progetto è una funzione di riconoscimento ottico dei caratteri (OCR) basata sul deep learning chiamata Deep OCR.

Grazie a questa funzione la smart camera raggiunge velocità di lettura straordinariamente elevate, anche su caratteri altrimenti difficili da riconoscere.

“Da molti anni collaboriamo con B&R per sviluppare soluzioni di visione artificiale per i clienti che stabiliscono standard tecnologici, soprattutto per i sistemi embedded”, afferma Thomas Hopfner, product manager per le licenze e le interfacce di MVTec. “Questo obiettivo viene perseguito anche dalla nostra ultima collaborazione. Di conseguenza, i clienti possono beneficiare dei vantaggi della tecnologia di deep learning Deep OCR senza dover sacrificare le prestazioni”.

Performance ed efficienza

Gli algoritmi di deep learning ad alte prestazioni richiedono un processore potente. Ma i costruttori di macchine hanno bisogno di soluzioni che coniughino performance ed efficienza energetica.

I prodotti Hailo, oltre a prestazioni di prim’ordine, pari a 26 tera-operazioni al secondo (TOPS), rispondono a questa esigenza richiedendo un consumo energetico notevolmente ridotto. “Hailo ci aiuta a mettere velocità e intelligenza davvero all’avanguardia proprio dove i nostri clienti ne hanno bisogno per le loro soluzioni di produzione più veloci e adattive”, afferma Waldl.

“Questo tipo di collaborazione è esattamente ciò che avevamo in mente quando abbiamo fondato Hailo”, afferma Orr Danon, CEO di Hailo. “La nuova telecamera B&R sfrutta l’acceleratore AI di Hailo con le migliori prestazioni e, in combinazione con i loro dispositivi edge all’avanguardia e gli algoritmi avanzati di machine learning di MVTec, stiamo definendo nuovi standard di prestazioni che miglioreranno la produttività e la qualità delle applicazioni industriali.”

Valuta la qualità di questo articolo

Redazione

Innovation Post è un portale di informazione e approfondimento dedicato alle politiche e alle tecnologie per l'innovazione nel settore manifatturiero. Il portale è nato alla fine di settembre 2016 e si è affermato come riferimento d’elezione per chi vuole informarsi su industria 4.0, automazione, meccatronica, Industrial IT, Cyber security industriale, ricerca e formazione, domotica e building automation. Innovation Post è una testata del Network Digital360 diretta da Franco Canna

email Seguimi su

Articoli correlati

Articolo 1 di 5