Bonfiglioli sempre più solution-oriented: ecco la nuova proposta per i clienti dell’industria

Bonfiglioli ha partecipato a SPS Italia, che si è svolta dal 23 al 25 maggio, portando la sua offerta per un’automazione incentrata non su singoli prodotti, ma su soluzioni complete che rispondono alle esigenze specifiche dei clienti di diverse industrie.

Pubblicato il 30 Mag 2023

WhatsApp Image 2023-05-30 at 10.26.03

Bonfiglioli, azienda specializzata in azionamenti per macchine di processo e movimentazione industriale, generatori eolici e macchine mobili per l’edilizia, il movimento terra e l’intralogistica, ha partecipato a SPS Italia 2023 con uno stand incentrato sulle applicazioni sviluppate congiuntamente con i clienti.

“Quello che abbiamo portato in fiera racconta la nostra evoluzione, da azienda focalizzata sul prodotto ad azienda orientata sulle soluzioni, quindi applicazioni rivolte a clienti in specifici settori industriali che rispondono a particolari esigenze”, spiega Marco Bertoldi, Global Business Director della divisione di Motion Robotics.

La nuova serie di convertitori di frequenza AxiaVert

Tante le demo che i visitatori hanno potuto osservare presso lo stand dell’azienda e che hanno messo in risalto il contributo delle soluzioni Bonfiglioli nello sviluppo di applicazioni industriali: da applicazioni a livello servo, per alte dinamicità e prestazioni, a quelle decentralizzate più tipiche della movimentazione di un handling o di un trasporto.

Tra le novità presentate, la nuova serie di convertitori di frequenza premium AxiaVert, che combina flessibilità, modularità e connettività, con l’obiettivo di fornire una risposta ottimale a specifiche esigenze di applicazioni industriali in un’ampia gamma di settori e con diversi gradi di complessità.

“Axia non è solo un azionamento, ma un punto di congiunzione tra il controllo del movimento della trasmissione e la gestione dei dati. Fornisce informazioni per quanto riguarda il condition monitoring del macchinario e permette di rilevare prontamente eventuali failure o anomalie, così da implementare azioni di predictive maintenance, anche grazie al collegamento con i nostri Digital Twin”, spiega Bertoldi.

Le soluzioni per la robotica mobile

Tra le soluzioni che l’azienda ha portato in fiera, anche una ruota per applicazioni di robotica mobile, che l’azienda ha impiegato in un’applicazione su un robot di ABB.

“Per noi la robotica si estende nell’intorno del robot. Quindi presentiamo anche soluzioni di movimentazione ruota per AMR e AGV. Anche in questo ambito cerchiamo di non di fornire solo un prodotto, ma una soluzione. La nostra soluzione ruota è dotata anche di soluzioni specifiche nel motore di bassa tensione – tutte applicazioni alimentate a batteria – e specifiche soluzioni di compattezza e connettività per riuscire a realizzare la movimentazione in uno spazio molto limitato”, spiega Bertoldi.

La soluzione per la logistica

Tra le demo anche un modulo di magazzino automatico compatto, sviluppato congiuntamente con un cliente per rispondere a tutte le problematiche relative alle dimensioni e allo stress funzionale.

Anche in questa applicazione, l’azienda ha sviluppato soluzioni specifiche per il cliente: ad esempio, l’azionamento misura il peso del carrello che permette non solo di verificare che il picking che è stato fatto o il deposito sia coerente con il peso, ma anche di utilizzare la velocità di risalita quando il carrello si svuota.

“Sono soluzioni che sviluppiamo con il cliente per dargli quei vantaggi competitivi che lo differenziano dalle altre aziende”, commenta Bertoldi.

I nuovi sensori

Altra novità portata in fiera è frutto dell’acquisizione di Selcom Group, azienda specializzata nella progettazione, produzione e vendita di schede elettroniche, prodotti elettronici, nonché software e soluzioni per clienti dei settori industriale, biomedicale, automotive, intralogistica e home-appliance.

“Abbiamo sviluppato sensori specifici da includere nei riduttori o nei nostri motori che ovviamente si possono collegare o in Edge Computing, anche questo di nostro design, o al Cloud. Per fare tutto questo abbiamo avuto bisogno di aggiungere le competenze elettroniche al pacchetto della Bonfiglioli. L’acquisizione di Selcom Group ci permette di avere a disposizione tutte le tecnologie all’interno del nostro gruppo per sviluppare soluzioni dedicate di integrazione dei nostri prodotti che comprendono tutto quello che serve per svolgere una funzione”. 

L’e-commerce per risolvere problemi di produzione in 48 ore

A SPS l’azienda ha presentato anche il nuovo e-commerce, che ha lo scopo di offrire un servizio di urgenza per quei clienti che hanno un blocco produttivo o un problema di affidabilità che blocca la produzione.

“In 48 ore siamo in grado, attraverso la nostra rete di distributiva, di fare arrivare un prodotto ai clienti in tutta Italia e quindi ridurre il tempo di fermo difronte a una problematica”, conclude Bertoldi. 

Valuta la qualità di questo articolo

C
Michelle Crisantemi

Giornalista bilingue laureata presso la Kingston University di Londra. Da sempre appassionata di politica internazionale, ho vissuto, lavorato e studiato in Spagna, Regno Unito e Belgio, dove ho avuto diverse esperienze nella gestione di redazioni multimediali e nella correzione di contenuti per il Web. Nel 2018 ho lavorato come addetta stampa presso il Parlamento europeo, occupandomi di diritti umani e affari esteri. Rientrata in Italia nel 2019, ora scrivo prevalentemente di tecnologia e innovazione.

email Seguimi su

Articoli correlati

Articolo 1 di 4