Human resources / apprentice photo with person. High resolution.

Si svolgerà il 22 e 23 maggio 2023 a Milano la prima edizione delle Olimpiadi Fanuc, il concorso di robotica industriale che si rivolge al mondo della scuola tecnica e professionale. L’iniziativa intende offrire agli studenti un’opportunità unica di formazione sul campo, attraverso l’esecuzione di prove teoriche e pratiche allineate ai più alti standard. L’evento è patrocinato da Anipla, Assolombarda, Fondazione UCIMU, Regione Lombardia, Siri e WorldSkills, e si svolgerà presso la sede di Lainate (MI) di Fanuc Italia.

Le scuole partecipanti si sfideranno nella categoria “Robot System Integrator” (integrazione di sistemi robotici). Nel corso della cerimonia di apertura del 22 maggio sono previsti gli interventi di Alessandro Scarabelli, Direttore Generale di Assolombarda, Barbara Colombo, Presidente di Ucimu-Sistemi per produrre, Marco Alparone, Vice Presidente di Regione Lombardia, Domenico Appendino, Presidente di Siri, Raffaele Crippa, Direttore di ITS Meccatronica Lombardia e Thomas Pardeller (in via di definizione), delegato tecnico di WorldSkills, che si confronteranno sul tema della sinergia tra mondo della scuola e mondo del lavoro.

Dalle Olimpiadi della robotica ai Campionati italiani e mondiali

Le Olimpiadi Fanuc della robotica sono aperte a tutte le Scuole Secondarie di Secondo grado (istituti tecnici e licei). Le scuole partecipanti sono 13, e ciascuna scuola eleggerà due studenti a rappresentanza del proprio team.

Durante la prima giornata, mercoledì 22 maggio, avranno luogo le preselezioni dei 13 team partecipanti, al termine delle quali verrà somministrato un test per identificare le 6 migliori coppie che si qualificheranno alla finale del giorno seguente.

Giovedì 23 maggio si terranno sia la finale, in cui i 6 team finalisti si sfideranno nel corso di una prova pratica sulla cella formativa con robot industriale ER-4iA, che un training approfondito con il robot collaborativo CRX per gli altri 7 team arrivati in semifinale. Al termine della gara, verranno annunciati i vincitori.

Si tratta della medesima cella Educational utilizzata per il “Laboratorio di robotica e automazione” realizzato in partnership con Sanoma, azienda finlandese tra i leader globali nel settore scolastico ed educational che ha di recente acquisito la divisione scolastica di Pearson Italia, e utilizzata anche nei Campionati mondiali dei mestieri WorldSkills, di cui Fanuc è global partner e sponsor.

I primi due team classificati alle Olimpiadi Fanuc conquisteranno l’accesso diretto ai campionati WorldSkills Italy 2023, che si terranno a Bolzano dal 28 al 30 settembre 2023, competizione da cui verrà selezionato il team che rappresenterà l’Italia ai campionati mondiali WorldSkills Lyon 2024 (10-15 settembre 2024).

Alle Olimpiadi della Robotica di FANUC parteciperanno i seguenti istituti superiori: Collegio Don Bosco di Borgomanero (NO); ISIS Brignoli-Einaudi-Maconi di Staranzano (GO); ISIS J.M. Keynes di Gazzada Schianno (VA); IIS A. Volta di Castel San Giovanni (PC); CNOS-FAP di Arese (MI); ITS Lombardia Meccatronica di Sesto San Giovanni (MI); Ideativa-ITS Biomedicale di Mirandola (MO); ISS Marzotto-Luzzatti di Valdagno (VI); IISS G. Greggiati di Ostiglia (MN); CNOS-FAP Rebaudengo di Torino (TO); IT Enrico Mattei di Rho (MI); IISS E. Majorana di Seriate(BG); IIS Jean Monnet di Mariano Comense (CO).

Il tour di Sanoma arriva a Milano

Il 23 maggio approda a Lainate anche la terza tappa del tour organizzato da Sanoma e Fanuc per promuovere su tutto il territorio nazionale il “Laboratorio di robotica e automazione”. Dalle 15:30 alle 18:30 docenti e studenti presenti alle Olimpiadi potranno conoscere il robot industriale Fanuc ER-4iA e il software di simulazione Roboguide.

Il Laboratorio di robotica e automazione Fanuc-Sanoma rappresenta la soluzione più avanzata tecnologicamente, pensata per garantire a studenti e studentesse le competenze per le professioni ad alto uso di tecnologia digitale.

Il Laboratorio è pensato in accompagnamento al corso di programmazione robotica, un percorso formativo per sviluppare le competenze tecniche necessarie a garantire l’accesso a professioni ad alto contenuto tecnologico, come l’ambito della robotica, composto da 40 ore tra apprendimento online, esercitazioni con software di simulazione e cella robotica più esame finale.

#Fanuc4education: le iniziative per il mondo della scuola

La volontà di contribuire a colmare la diffusa carenza di competenze nei giovani studenti e stimolarli a investire nella propria passione per la robotica è alla base del concept delle Olimpiadi Fanuc “Segui le tue passioni e fai centro!”.

Infatti, se è risaputo che l’ingegnere robotico è tra le professioni del futuro più gettonate, come indicato da LinkedIn nella sua analisi sui 25 lavori più richiesti del 2023 in Italia, è anche vero che le aziende faticano a trovare tra i diplomati e i laureati in meccanica e meccatronica profili professionali da inserire in organico, tanto che più della metà delle figure cercate non viene trovata perché non soddisfa i requisiti richiesti.

Le iniziative di Fanuc per le scuole raccolgono consenso e il coinvolgimento di studenti e docenti è sempre più forte e sentito. Lo scorso novembre, l’azienda ha sponsorizzato l’evento WorldSkills Italy Piemonte, che ha visto trionfare nella skill “Sistemi robotici integrati” il team composto da Isabella Comuzzo e Dmytro Fursov; i due studenti dell’Istituto di Istruzione Superiore “Brignoli – Einaudi – Marconi” di Gradisca d’Isonzo (GO) parteciperanno ai prossimi WorldSkills Italy Bolzano e ad EuroSkills 2023 Gdańsk in Polonia.

Alla fiera Didacta 2023 Fanuc ha poi presentato le sue celle didattiche con robot e sistemi CNC dedicate ai laboratori degli istituti superiori, e ribadito l’importanza della formazione nelle materie Stem da parte di studenti e studentesse.

La collaborazione con Sanoma ha portato all’organizzazione del Laboratorio di Robotica e Automazione per le scuole, una cella didattica con robot Fanuc ER 4-iA che consente agli studenti di apprendere come programmare e controllare un robot industriale.

Il Laboratorio si integra con il Percorso di formazione validato Fanuc-Sanoma per lo sviluppo di competenze professionalizzanti avanzate nel campo della robotica e dell’automazione, consentendo di esercitarle e di applicarle a un sistema reale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Daniela Garbillo

Giornalista pubblicista con 30 anni di esperienza di redazione, coordinamento e direzione maturata presso case editrici, gruppi e associazioni in diversi settori, dalle tecnologie innovative alle energie rinnovabili, dall'occhialeria al beauty, all'architettura. All'attivo anche importanti esperienze in comunicazione, organizzazione di eventi e marketing.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.