Valorizzare i temi dell’energia e della sostenibilità coinvolgendo gli studenti: è questo l’obiettivo del concorso nazionale per le scuole “Green Technologies Award” di Schneider Electric, promosso in accordo col Miur – Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e rivolto a Istituti di Istruzione Secondaria Superiore e Centri di Istruzione e Formazione Professionale di tutta Italia.

I temi del concorso

Digitalizzazione, Impresa 4.0 e Scuole Sostenibili: sono questi i temi principali su cui gli studenti sono chiamati a lavorare per l’ottava edizione del concorso (che ha coinvolto finora oltre 2.500 ragazzi ed è incluso nel programma “La valorizzazione delle eccellenze” promosso dal Miur), proponendo progetti rivolti a rendere più efficienti, funzionali e intelligenti – con l’utilizzo di tecnologie interconnesse – edifici scolastici, ma anche strutture di altro tipo, dall’industria al residenziale, passando per edifici commerciali e destinati a servizi.

Ogni scuola che vorrà partecipare al concorso potrà formare dei team guidati da un docente Tutor e dovrà presentare domanda entro il 23 febbraio 2018. Nella valutazione, sarà posta particolare attenzione al collegamento fra i progetti proposti e gli scenari più ampi di mercato. Ad esempio, per i progetti legati all’ambito industriale, si invitano le scuole a proporre soluzioni applicative che si inquadrino nelle specifiche del Piano Nazionale per l’Impresa 4.0 del Governo e di coinvolgere – se si desidera – anche PMI e società del territorio; inoltre, si riterranno di particolare interesse progetti legati all’utilizzo di tecnologie dell’Industrial Internet of Things, valorizzando l’integrazione fra tecnologie digitali e operative differenti e la presentazione di progetti che valorizzano il tema dell’integrazione di competenze e soluzioni, elaborati da studenti di diversi indirizzi di studio o diverse scuole “in rete” sul territorio.

I premi in palio


Ogni scuola potrà presentare fino a tre progetti, che saranno sottoposti alla valutazione di una giuria specializzata che selezionerà i cinque progetti finalisti. In palio premi per un valore di oltre 22.000 euro in dotazioni tecnologiche didattiche e denaro. Saranno inoltre assegnati un premio speciale “Comunicazione”, destinato alla squadra che avrà saputo presentare nel modo migliore il proprio progetto, e un premio speciale “Digitalizzazione e Connettività” per il lavoro che avrà meglio sviluppato il concetto di connettività tra prodotti e tecnologie; infine, i docenti tutor delle classi riceveranno dei voucher del valore di 1.000 euro per la partecipazione a percorsi formativi scelti fra gli oltre 80 a catalogo nell’offerta formazione tecnica Schneider Electric.

I progetti presentati che riguardando l’ambito scolastico potranno partecipare alle azioni previste dal “Piano per l’educazione alla sostenibilità” del Miur e ai relativi finanziamenti per la realizzazione concreta del progetto.

Innovation Post

Innovation Post è un portale di informazione e approfondimento dedicato alle politiche e alle tecnologie per l'innovazione nel settore manifatturiero. Il portale è nato alla fine di settembre 2016 e in poche settimane si è già affermato come riferimento d’elezione per chi vuole informarsi su industria 4.0, automazione, meccatronica, Industrial IT, Cyber security industriale, ricerca e formazione, domotica e building automation. Innovation Post è un’idea di Franco Canna, che ne è direttore, e Armando Martin, entrambi giornalisti di lungo corso nel settore delle tecnologie per l’industria.

Innovation Post ha 487 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Innovation Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest