Centro Studi Tagliacarne: 36 mila imprese avvieranno la transizione digitale 4.0 entro il 2024

Trentaseimila imprese prevedono di imboccare per la prima volta la strada della transizione 4.0 entro il 2024, una su quattro lo farà utilizzando le risorse del PNRR. È quanto emerge da un’indagine condotta quest’anno dal Centro Studi Tagliacarne svolta su un campione di 4.000 imprese manifatturiere e dei servizi tra 5 e 499 addetti, rappresentativo dell’universo di 494 mila mila imprese.

Continua a leggere

Next Generation DigItaly, l’analisi di Microsoft e Ambrosetti: “All’Italia serve una politica industriale specifica per il digitale”

Secondo lo Studio “Next Generation DigItaly: come promuovere l’integrazione e lo sviluppo di un ecosistema digitale per accelerare l’innovazione e la crescita del Paese”, elaborato da The European House – Ambrosetti in collaborazione con Microsoft Italia, per promuovere l’integrazione e lo sviluppo di un ecosistema digitale l’Italia deve lavorare sullo sviluppo del capitale umano digitale, dotarsi di una politica industriale del digitale, avanzare decisa con il PNRR

Continua a leggere

AssoRTD chiede ai partiti di dare importanza al tema della digitalizzazione nei programmi elettorali

Il presidente di AssoRTD Francesco Andriani evidenzia una scarsa attenzione da parte dei principali schieramenti politici sul tema della Transizione Digitale e lancia ai partiti politici un appello a prestare maggior cura ai temi legati alla digitalizzazione, a cui sono tra l’altro dedicati gran parte dei fondi del PNRR.

Continua a leggere

Tecnologie 4.0: come ottimizzare la flessibilità e la sostenibilità dei processi di movimentazione e assemblaggio dell’industria manifatturiera

Nel contesto odierno, le aziende hanno bisogno di una sempre maggiore flessibilità ed efficienza, sia nella gestione delle risorse energetiche che dei processi e dei layout di fabbrica. Le tecnologie 4.0 aiutano le aziende ad affrontare queste sfide, permettendo di ridurre i consumi energetici (e quindi anche le emissioni di CO2) e implementare delle movimentazioni mobili. Ecco l’offerta di SEW-Eurodrive per la lean smart factory.

Continua a leggere

Collaborazione tra Zscaler e Siemens: disponibile una soluzione all-in-one per accelerare la digitalizzazione degli ambienti OT in sicurezza

La proposta di Zscaler e Siemens consente alle aziende che intendono accelerare i loro progetti di trasformazione digitale di gestire in modo sicuro, garantire il controllo di qualità e analizzare le infrastrutture OT di produzione e le relative applicazioni da qualsiasi postazione di lavoro e in qualsiasi luogo.

Continua a leggere

Il 13 aprile a Milano si torna a parlare di digitalizzazione e Pharma 4.0

Il 13 aprile alle 9.30 nella sede di Made Competence Center a Milano si svolgerà la tavola rotonda “Digitalizzazione e Pharma 4.0”: un nuovo evento organizzato da SPS Italia e ISPE Italia sui temi del 4.0 nel farmaceutico. SI parlerà di maturità delle aziende nel digitale, uso delle tecnologie abilitanti, benefici e difficoltà nell’adottare il nuovo paradigma.

Continua a leggere

Metalmeccanici, il ‘Manifesto per le transizioni lavorative’ della Fim Cisl per un sistema del lavoro giusto e a prova di futuro

Il sindacato dei metalmeccanici Fim Cisl ha presentato un “Manifesto sindacale per le transizioni lavorative” per creare un sistema del lavoro più giusto, che accompagni i giovani e i lavoratori ad affrontare i cambiamenti provocati dalla transizione digitale ed energetica. Il manifesto propone una serie di iniziative e diritti incentrati intorno all’ambito della formazione professionale, del welfare, dei contratti di lavoro e del pensionamento.

Continua a leggere

Datwyler Sealing Solutions digitalizza i processi di manutenzione del sito produttivo di Viadanica

Il laboratorio RISE (Research and Innovation for Smart Enterprises) del Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Industriale dell’Università degli Studi di Brescia ha aiutato Datwyler Sealing Solutions Italy ad automatizzare i processi di gestione e registrazione degli interventi di manutenzione. Affrontando le numerose criticità presenti nel processo, attraverso un ridisegno dei processi, sono stati ottenuti benefici qualitativi e quantitativi

Continua a leggere

Aumentano i progetti di aggregazione: i dati dell’Osservatorio Nazionale Reti d’impresa

Il rapporto 2021 dell’Osservatorio Nazionale sulle reti d’impresa mostra un aumento del 13,3% rispetto al 2020 del numero imprese coinvolte in progetti di aggregazione in rete. le imprese che fanno rete sono più competitive e innovative, e accedono più facilmente al credito da parte delle banche. Il rapporto dell’Osservatorio, inoltre, evidenzia come queste aziende siano in grado di utilizzare internamente le competenze e le esperienze acquisite nell’ambito della rete d’impresa per trarne un vantaggio competitivo.

Continua a leggere

Proficy Historian 2022 migliora la gestione dei dati industriali per ridurre costi e downtime

Proficy Historian 2022 è la nuova versione dell’affermata soluzione di GE Digital per la raccolta e l’analisi di dati, allarmi ed eventi on-premise e in cloud. Questo potente software permette alle Utilities e alle aziende manifatturiere di gestire i dati in maniera decentralizzata e di ottenere così importanti riduzioni dei costi di manutenzione e dei tempi di fermo impianto.

Continua a leggere