È in programma dal 13 al 15 marzo, presso l’Atahotel Expo Fiera di Milano, il Security Summit 2018. La manifestazione organizzata da Astrea, giunta alla decima edizione, si propone di analizzare lo stato dell’arte della cybersecurity e di delineare in maniera indipendente le prospettive per i mesi a venire in termini tecnologici, economici e socio-culturali.

Impegnati in prima persona sul fronte dei contenuti, gli esperti Clusit – Associazione per la Sicurezza Informatica in Italia – daranno il via ai lavori con la presentazione del Rapporto Clusit 2018 sulla sicurezza ICT in Italia e nel mondo, che fornisce ogni anno il quadro più aggiornato ed esaustivo della situazione globale, evidenziando i settori più colpiti dalla criminalità cyber, le tipologie d’attacco, le vulnerabilità più comuni e le implicazioni a livello organizzativo ed economico.

L’agenda di Security Summit prevede complessivamente 67 sessioni, tra assemblee plenarie, tavole rotonde, atelier tecnologici, seminari e attività specifiche di formazione, in cui quest’anno si alterneranno oltre 130 relatori. I partecipanti a Security Summit potranno entrare nel vivo delle tematiche della sicurezza informatica seguendo i percorsi professionali tecnico, di gestione della sicurezza e legale che si svilupperanno nel corso delle tre giornate e gli approfondimenti settoriali, che saranno affrontati nel corso di tavole rotonde con esperti dei diversi ambiti, a partire da quello bancario e della Pubblica Amministrazione.


I momenti clou

Il 14 marzo alle 11.30 è in agenda la tavola rotonda “La rilevazione e il riconoscimento dei data breach nel contesto bancario”, con la partecipazione di Banca d’Italia, ABI Lab e altri istituti bancari. Nella stessa giornata, alle 14.30, CSI Piemonte, Liguria Digitale e Lombardia Informatica si confronteranno su “La Direttiva NIS: il ruolo delle società in house”.

A caratterizzare la decima edizione di Security Summit, sarà inoltre il GDPR Security Summit Day, che si svolgerà il 15 marzo con l’obiettivo di approfondire il nuovo regolamento europeo per la protezione dei dati personali in vista della piena applicazione in tutti gli stati europei. Aprirà la giornata la tavola rotonda “Il GDPR in Europa: la visione dell’Autorità Garante e il confronto con i legali stranieri”, con l’intervento di Giovanni Buttarelli, Garante europeo della protezione dei dati, un rappresentante dell’Autorità italiana e alcuni rappresentanti di IT/IP Law Group Europe. Altre sessioni in agenda nella giornata coniugheranno la visione degli esperti con l’approccio aziendale, ed entreranno nel vivo del percorso da compiere per arrivare pronti alla scadenza del prossimo 25 maggio.

Come ogni anno, inoltre, in collaborazione con la Facoltà di Informatica Giuridica dell’Università degli Studi di Milano, Security Summit propone Hacking Film Festival: in programma il 13 marzo alle 18.30, si tratta di una sessione culturale, dedicata ai lungometraggi e documentari indipendenti sul tema dell’hacking e della (in)sicurezza cyber. Responsabile scientifico del Festival è Giovanni Ziccardi, professore di informatica giuridica presso l’Università degli Studi di Milano.

Il 15 marzo alle 16.30, infine, Clusit premierà le cinque migliori tesi universitarie discusse nel 2017 sul tema della sicurezza delle reti e delle informazioni. Il Premio “Innovare la sicurezza delle informazioni” (13° edizione) si propone di promuovere la collaborazione tra università e aziende per la formazione e la crescita professionale degli studenti.

L’agenda di Security Summit Milano 2018 è disponibile on line e la partecipazione alle tre giornate è gratuita, previa registrazione, e consente di acquisire crediti CPE (Continuing Professional Education) validi per il mantenimento delle certificazioni CISSP, CSSP, CISA, CISM o analoghe richiedenti la formazione continua.

Innovation Post

Innovation Post è un portale di informazione e approfondimento dedicato alle politiche e alle tecnologie per l'innovazione nel settore manifatturiero. Il portale è nato alla fine di settembre 2016 e in poche settimane si è già affermato come riferimento d’elezione per chi vuole informarsi su industria 4.0, automazione, meccatronica, Industrial IT, Cyber security industriale, ricerca e formazione, domotica e building automation. Innovation Post è un’idea di Franco Canna, che ne è direttore, e Armando Martin, entrambi giornalisti di lungo corso nel settore delle tecnologie per l’industria.

Innovation Post ha 488 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Innovation Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest