Cobot, Universal Robots presenta la nuova e-Series in Italia: appuntamento alla Bi-Mu

Universal Robots, azienda nata nel 2005 con sede in Danimarca, è pronta per presentare in Italia i nuovi robot collaborativi della sua e-Series. Il lancio è previsto alla fiera Bi-Mu, che si terrà a Rho FieraMilano dal 9 al 13 ottobre. L’azienda sarà presente al padiglione 13-C34.

I cobot alla fiera Bi-Mu

In fiera sarà possibile non soltanto toccare con mano – e nel caso dei cobot l’espressione si può prendere alla lettera – i tre nuovi cobot di Universal Robots (qui la nostra anticipazione), ma anche sperimentare le potenzialità della nuova “piattaforma tecnologica” in una serie di applicazioni realizzate dai partner ufficiali italiani. La e-Series si propone infatti a tutti gli effetti come una piattaforma di robotica collaborativa.

Infatti, i tre modelli di cobot, UR3e, UR5e, UR10e (capacità di carico utile al polso di 3, 5 e 10 chili e sbraccio compreso tra 500 e 1.300 millimetri), possono essere potenziati grazie a una serie di accessori plug&play presenti nello store Universal Robots+ , e fruttati al meglio sin da subito grazie alla Universal Robots Academy , sistema di formazione online gratuito in grado di fornire nozioni per un utilizzo immediato dei cobot.

Le caratteristiche dei cobot e-Series

I cobot della e-Series offrono un’interfaccia grafica intuitiva che permette un flusso di programmazione semplificato. La semplicità della programmazione si abbina all’immediatezza di messa in esercizio: in poche ore è possibile mettere in funzione un cobot e-Series, collegandolo a una normale presa a 220 V. Come per ogni cobot UR, e-Series si caratterizza per leggerezza e compattezza, fattori che consentono a queste macchine di essere installate in ogni posizione e di essere spostate facilmente all’interno del layout produttivo.

I cobot della e-Series presentano un sensore di forza/coppia integrato nel sesto asse e ben 17 funzioni di sicurezza, tra cui la personalizzazione sul tempo e la distanza di arresto; tutti elementi che rendono i nuovi robot collaborativi UR adatti per applicazioni sensibili e sicure. Inoltre, i cobot e-Series offrono un’incredibile precisione e ripetibilità di soli 0,03 millimetri.

Tutte queste caratteristiche sono visibili nelle molteplici applicazioni preparate per Bi-Mu 2018. Tra le applicazioni disponibili, per esempio, ci sono:

  1. Carico-scarico macchina utensile semplificato e flessibile.
  2. Un asservimento macchina utensile e controllo dimensionale in tempo mascherato usando il dato generato dal gripper collaborativo integrato al cobot.
  3. Un’applicazione di pick & place e assemblaggio meccanico.
  4. Una demo di interazione semplificata uomo-cobot attraverso feedback tattili generati dal contatto diretto con il braccio robotico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nicoletta Pisanu

Giornalista, collabora da anni con testate nazionali e locali. Laureata in Linguaggi dei Media e in Scienze sociali applicate all'Università Cattolica di Milano, è specializzata in cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.