Rockwell Automation si allea con Accenture, Microsoft, Ptc, Ansys ed Eplan

Rockwell Automation ha ideato il nuovo Digital Partner Program per creare una connessione tra l’expertise e le soluzioni di leader di mercato come Accenture, Microsoft, Ptc, Ansys ed Eplan al fine di migliorare la qualità delle iniziative digitali.

L’obiettivo del programma è di aiutare le aziende che stanno trasformando digitalmente la propria gestione operativa, semplificando e snellendo le implementazioni tecnologiche IoT così da raggiungere rapidamente obiettivi come l’incremento della produttività.

Grazie al Digital Partner Program le aziende possono confrontarsi con consulenti del settore per creare delle roadmap delle proprie iniziative digitali, possono scoprire come concetti industriali dell’Internet of Things come digital twin, fabbrica del futuro e forza lavoro interconnessa, permettono di migliorare i tempi di disponibilità delle macchine (uptime) e l’efficienza. In fase di implementazione, le aziende avranno accesso a hardware e software integrati e a sistemi chiavi in mano di leader del settore che, sfruttando le risorse esistenti, migliorano le prestazioni aziendali.

“La perfetta connessione di tutti i livelli di un’azienda e la trasformazione di dati grezzi in informazioni di valore è possibile solo se i dispositivi sono integrati e i dati sono standardizzati “, dichiara Blake Moret, CEO e presidente di Rockwell Automation. “Nessun fornitore può fare tutto ciò da solo. Le aziende pertanto hanno bisogno di un ecosistema di partner che mettano a disposizione il giusto mix di competenze e tecnologie comprovate per espandere ciò che è umanamente possibile. Siamo lieti di ampliare le nostre collaborazioni con i nostri strategic alliance partner come Microsoft e Ptc e, per questo sforzo, di aggiungere nuovi partner come Accenture, Ansys e Eplan”

Che cosa offre il Digital Partner Program

Ogni partner del Digital Program apporta una competenza esclusiva che contribuisce a creare un ecosistema in grado di offrire un’esperienza unificata ed integrata. Accenture, ad esempio, può collaborare con le aziende alla creazione di un business plan, sviluppare casi d’uso con Roi e massimizzare in tutta l’azienda il valore di tali casi d’uso. Microsoft può aiutare le aziende ad accedere a dati di alta qualità, dall’edge intelligente al cloud intelligente, per migliorare il processo decisionale a livello aziendale. Ptc può aiutare le aziende a connettere dispositivi e sistemi dall’edge al cloud, e utilizzare la realtà aumentata (AR) per visualizzare i sistemi e introdurre nuove modalità per la risoluzione di problemi. Ansys ed Eplan possono aiutare a risolvere sfide complesse e diventare parte del digital thread che aiuta le aziende ad essere più produttive nelle loro attività di progettazione, di gestione operativa e di manutenzione.

“La nostra partnership con Ptc e la creazione di FactoryTalk InnovationSuite ha, di fatto,  semplificato il modo in cui le aziende connettono il numero crescente di tecnologie smart nelle proprie gestioni operative”, ha dichiarato Chirayu Shah, manager, Digital Partner Program, Rockwell Automation. “Ora, stiamo dando vita a un ecosistema di partner al fine di supportare i clienti con una capacità più estesa. Insieme, stiamo integrando le nostre tecnologie e i nostri servizi in modo che i clienti possano trasformare la propria azienda utilizzando strumenti che conoscono, adeguati alle loro specifiche esigenze”.

Rockwell Automation PartnerNetwork Program

Il Digital Partner Program è parte del Rockwell Automation PartnerNetwork program.

Il programma PartnerNetwork offre ai produttori, a livello mondiale, l’accesso ad una rete di collaborazione tra aziende concentrate sullo sviluppo, implementazione e supporto di soluzioni best-in-class che mirano a raggiungere obiettivi di ottimizzazione a livello di impianto, di miglioramento delle prestazioni della macchina e di sostenibilità.

Valentina Repetto

Appassionata di tecnologia ma con un amore incondizionato verso la natura, si dedica alla fotografia e al video editing. Curiosa e esploratrice verso tutto ciò che la circonda. Laureata in Scienze e Tecnologie Multimediali, indirizzo comunicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.