E-commerce 2020, il nuovo bando per sostenere lo sviluppo delle imprese lombarde

Il bando E-Commerce 2020 è l’opportunità immediata e concreta che le Camere di Commercio lombarde e la Regione Lombardia offrono alle imprese lombarde che intendono crescere sui mercati attraverso le tecnologie digitali per adeguarsi alle nuove esigenze e ai cambiamenti che questa situazione straordinaria comporta. Verranno stanziati 2,6 milioni a fondo perduto.

“L’economia lombarda e il sistema delle imprese stanno vivendo un periodo di grande difficoltà a seguito dell’emergenza sanitaria e delle necessarie misure e limitazioni adottate a tutela della salute pubblica. Di fatto è quasi impossibile la partecipazione diretta delle imprese a manifestazioni fieristiche per la commercializzazione dei propri prodotti al di fuori del mercato domestico e l’e-commerce diventa uno strumento anche per rispondere all’emergenza e supportare la ripresa”, ha dichiarato Gian Domenico Auricchio, Presidente di Unioncamere Lombardia. “Partendo da questa consapevolezza il sistema camerale lombardo ha studiato e realizza con Regione Lombardia questa nuova misura di sostegno economico per supportare le imprese, soprattutto quelle di piccole dimensioni e meno strutturate, ad individuare nuovi canali per garantire uno sbocco commerciale dei propri prodotti”.

Il bando E-commerce 2020

Il bando E-commerce 2020 si pone l’obiettivo di sostenere le imprese che intendono sviluppare e consolidare la propria posizione sui mercati attraverso strumenti di e-commerce incentivando l’accesso a piattaforme cross border (B2B e/o B2C) e/o sistemi e-commerce proprietari (siti e/o app mobile).

L’agevolazione consiste nella concessione di un contributo a fondo perduto pari al 70% delle spese ammissibili nel limite massimo di euro 10.000,00. Ogni impresa può presentare una sola domanda con un investimento minimo pari a 4.000,00 euro. L’iniziativa è realizzata in accordo con Regione Lombardia, nell’ambito dell’Accordo per lo sviluppo e la competitività del sistema economico lombardo.

La dotazione complessiva è di euro 2.618.000 €, di cui 1.810.000 € a carico della Direzione Generale Ricerca, Innovazione, Università, Export e Internazionalizzazione di Regione Lombardia ed euro 808.000 € a carico delle Camere di Commercio con la seguente ripartizione territoriale:

Al momento della presentazione della domanda, le imprese lombarde interessate dovranno avere già individuato il portafoglio prodotti da proporre sul canale di vendita online, i mercati esteri di destinazione e uno o più canali specializzati di vendita online, selezionati in coerenza con gli obiettivi di prodotto e del mercato di destinazione.

Le aziende potranno presentare progetti relativi all’apertura e/o al consolidamento di un canale commerciale per l’export dei propri prodotti tramite l’accesso a servizi specializzati per la vendita online b2b e/o b2c forniti sia da terze parti sia realizzati all’interno del portale aziendale proprietario.

Le domande di contributo potranno essere presentate a partire dalle ore 10.00 del 25 giugno 2020 in modalità esclusivamente telematica con firma digitale sul sito di InfoCamere. L’istruttoria delle domande verrà svolta con procedura valutativa a graduatoria.

Ulteriori informazioni e il testo completo del bando sono disponibili sui siti delle Camere di Commercio lombarde e di Unioncamere Lombardia.

Valentina Repetto

Appassionata di tecnologia ma con un amore incondizionato verso la natura, si dedica alla fotografia e al video editing. Curiosa e esploratrice verso tutto ciò che la circonda. Laureata in Scienze e Tecnologie Multimediali, indirizzo comunicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.