Cisco ha annunciato la partnership tecnologica con Made, il Competence Center guidato dal Politecnico di Milano con la collaborazione di Inail, Università di Bergamo, Brescia e Pavia, e supportato da un importante finanziamento da parte del Ministero dello Sviluppo Economico, il cui scopo è offrire alle piccole e medie imprese del territorio nazionale servizi di orientamento, formazione e trasferimento tecnologico nell’ambito Industry 4.0.

Made si propone come interlocutore tecnico a cui le aziende possono non solo rivolgersi per gestire attività di innovazione, di trasferimento tecnologico, di ricerca applicata e assistenza durante l’implementazione delle tecnologie 4.0, ma anche per ricevere un affiancamento idoneo per riconsiderare i propri modelli organizzativi, quelli di business e gli aspetti strategici migliori per mantenere elevato il proprio livello competitivo.

Grazie a un innovativo hub di 2000 mq, la cui infrastruttura di rete è abilitata dalle tecnologie di networking e sicurezza di Cisco, spazi per co-working e riunioni, e alle aule per la formazione, Made è un importante punto di riferimento per le imprese di tutto il territorio nazionale che vogliono competere grazie alle tecnologie digitali applicate al manifatturiero, innovando e digitalizzando i propri processi produttivi.

Una sfida che Cisco coglie con entusiasmo mettendo a disposizione del centro e delle imprese italiane il proprio know-how, le proprie competenze e le proprie tecnologie in ambito Industrial Network e Collaboration per favorire la conoscenza e permettere la realizzazione di progetti innovativi per l’Industria 4.0.

“Siamo lieti di entrare a far parte di questo innovativo Competence Center e di fornire il nostro contributo per supportare le imprese italiane che vogliono sfruttare le numerose opportunità di innovazione offerte dal digitale”, ha commentato Michele Dalmazzoni, Collaboration and Industry Digitization Leader di Cisco Emear South. “C’è bisogno di conoscenza, consapevolezza e coraggio per affrontare la ripartenza dopo il periodo di profonda instabilità che abbiamo affrontato e per continuare il percorso di digitalizzazione in ottica Industry 4.0. E il digitale è una leva importante”.

“Il know-how garantito da Cisco, nuovo partner di Made, costituisce un ulteriore tassello a favore delle PMI manifatturiere che guardano al nostro Competence center per apprendere e implementare la tecnologia 4.0 all’interno delle loro realtà produttive ed essere così sempre più competitive sul mercato”, dichiara il Marco Taisch, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Made. “La formalizzazione di questa partnership è stata la naturale conclusione della condivisione di valori e obiettivi che accomunano Made e Cisco”.

Valentina Repetto

Appassionata di tecnologia ma con un amore incondizionato verso la natura, si dedica alla fotografia e al video editing. Curiosa e esploratrice verso tutto ciò che la circonda. Laureata in Scienze e Tecnologie Multimediali, indirizzo comunicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.