L’intelligenza artificiale per sostenere l’internazionalizzazione delle Pmi

Il servizio gratuito “Export Check-Up” è uno strumento messo in campo da Unioncamere Campania per valutare la propensione allo sviluppo verso i mercati stranieri delle imprese campane

Pubblicato il 30 Gen 2023

intro_chatbot2

Che capacità hanno le PMI campane per affrontare la sfida dell’internazionalizzazione? E’ possibile valutare analiticamente la propensione allo sviluppo verso i mercati stranieri? Da oggi si può, utilizzando uno strumento nuovo messo in campo da Unioncamere Campania, presieduta da Ciro Fiola. E’ il servizio gratuito “Export Check-Up“, lanciato nell’ambito della rete Enterprise Europe Network (EEN).

Si tratta di un supporto digitale basato sull’intelligenza artificiale in grado di valutare la propensione delle PMI ad operare sui mercati esteri. In base ai risultati sarà possibile definire un percorso dedicato di crescita internazionale.

“Con l’iniziativa Export Check-Up – spiega Fiola – vogliamo offrire un supporto concreto alle PMI campane, che desiderano espandere la loro presenza sui mercati internazionali. Siamo convinti che l’internazionalizzazione sia una chiave di successo per le imprese e vogliamo aiutarle ad affrontare questa sfida, attraverso la consolidata esperienza della rete Enterprise Europe Network. In questo quadro gioca un ruolo molto importante l’utilizzo delle nuove tecnologie come l’intelligenza artificiale”.

Unioncamere Campania dal 2008 partecipa al programma cofinanziato dall’Unione europea – Enterprise Europe Network- la più grande rete europea che aiuta le PMI a crescere, innovarsi ed internazionalizzarsi, presente in più di 60 Paesi e composta da oltre 600 partner locali, in cui operano 3.000 esperti.

I servizi offerti sono: accesso ai mercati esteri, sviluppo di partenariati e supporto all’innovazione.

L’iniziativa è rivolta a tutte le PMI campane e offre anche servizi aggiuntivi: coinvolgimento in B2B internazionali di settore, giornate di formazione, incontri individuali con esperti e orientamento su norme europee per l’export. Le imprese interessate possono ottenere i servizi di accesso ai mercati esteri, sviluppo di partenariati e supporto all’innovazione attraverso il sito web di Unioncamere Campania. In aggiunta, entrando a far parte dell’iniziativa, le PMI riceveranno servizi aggiuntivi personalizzati in funzione alle esigenze dell’impresa.

Le imprese interessate possono accedere all’iniziativa “Export Check-Up” attraverso il sito web.

Il progetto Export Check-Up, che sfrutta l’intelligenza artificiale per supportare le aziende a espandersi all’estero, è stato realizzato dalla società Strategix Srl, specializzata nella trasformazione digitale di imprese e pubbliche amministrazioni.

Avendo una profonda conoscenza delle esigenze delle PMI – spiega Armando Carcaterra – il team di Strategix Srl è stato in grado di creare un progetto innovativo per aiutare le imprese a sfruttare al meglio le opportunità offerte dai mercati internazionali. D’altra parte, un sistema di messaggistica istantanea si è rivelato molto utile per realizzare sondaggi, rispetto ai classici questionari. In questo modo viene facilitata la raccolta di informazioni sulla propensione di un’azienda ad espandersi sui mercati stranieri. In particolare, l’utilizzo di un chatbot programmato per fornire un set di risposte predefinito può rendere il processo di raccolta dati più efficiente e preciso.

Rispetto alle survey tradizionali, le aziende che effettueranno il check-up dialogando con un chatbot, riceveranno immediatamente un punteggio finale e un report personalizzato. Il punteggio fornirà una valutazione generale della propensione dell’azienda ad espandersi sui mercati esteri, mentre il report mostrerà i punti di forza dell’azienda da consolidare e gli elementi di debolezza da sanare.

Il report personalizzato comprende diverse raccomandazioni su come migliorare la capacità dell’azienda ad espandersi sui mercati esteri e sarà uno strumento utile per le aziende sprovviste di un piano di export. Il report sarà diverso per ogni azienda e verrà generato in base alle risposte fornite. Una sorta di vademecum con diversi suggerimenti utili per guidare le aziende su come affrontare la sfida dell’internazionalizzazione.

Valuta la qualità di questo articolo

Redazione

Innovation Post è un portale di informazione e approfondimento dedicato alle politiche e alle tecnologie per l'innovazione nel settore manifatturiero. Il portale è nato alla fine di settembre 2016 e si è affermato come riferimento d’elezione per chi vuole informarsi su industria 4.0, automazione, meccatronica, Industrial IT, Cyber security industriale, ricerca e formazione, domotica e building automation. Innovation Post è una testata del Network Digital360 diretta da Franco Canna

email Seguimi su

Articoli correlati

Articolo 1 di 5