Smart Manufacturing: l’importanza di estrarre valore dai dati

Supporto alla trasformazione culturale, flessibilità e modularità: sono le parole chiave nelle proposte di TeamSystem per le aziende che vogliano cogliere i vantaggi del passaggio al paradigma Industria 4.0. Ne abbiamo parlato con Lorenzo Ponticelli, Responsabile Area Logistics & Manufacturing dell’azienda.

Pubblicato il 20 Set 2021

teamsystem

Smart Manufacturing e cloud: un’accoppiata che si sta sempre più diffondendo nelle soluzioni per la digitalizzazione dei processi produttivi per il passaggio a Industria 4.0. Ma qual è la situazione in Italia, dove il tessuto produttivo spazia dalla micro alla piccola alla grande impresa? In che modo queste realtà, così diverse tra loro, affrontano questa fase cruciale di passaggio dal “vecchio” al “nuovo” modo di produrre? Ne abbiamo parlato con Lorenzo Ponticelli, Responsabile Area Logistics & Manufacturing di TeamSystem, azienda che da oltre 40 anni opera nel mercato delle soluzioni digitali per la gestione del business di imprese di ogni settore e dimensione.

“TeamSystem gode di un osservatorio privilegiato – conferma Ponticelli – perché abbiamo una base clienti estremamente variegata, dallo studio legale al mondo enterprise. Riusciamo a rispondere alle esigenze della micro-azienda o dell’artigiano – che dispone solo di qualche macchina – così come di quelle delle multinazionali, strutturate, con tantissime postazioni di lavoro e sedi. E vediamo che c’è molta eterogeneità, non solo di esigenze, ma anche culturale”.

Grazie al piano di incentivi per Industria 4.0 la trasformazione digitale dei processi è diventata attrattiva a tutti i livelli.

“Normalmente però il percorso è più complicato nelle PMI che, pur essendo spesso estremamente innovative, incontrano maggiori difficoltà a capire i vantaggi che avrebbero digitalizzando i processi aziendali. La situazione migliora man mano che cresce la dimensione dell’azienda”, sottolinea Ponticelli.

“In certi casi la richiesta che riceviamo è quella di semplificare quello che era già stato fatto prima e questo accade soprattutto nelle aziende grandi, dove magari esiste già un parco software ampio ma è necessario semplificare i processi. Nelle grandi aziende in genere c’è già l’approccio giusto nei confronti della raccolta dei dati, ma bisogna intervenire sulla selezione di quelli che hanno davvero valore e lavorare soprattutto su quelli”, aggiunge.

Senza dimenticare il ruolo dell’operatore: “Per digitalizzare i processi non è sufficiente avere il software, ci vogliono anche persone che li sappiano utilizzare al meglio, in tutte le loro potenzialità. Le soluzioni di TeamSystem consentono di estrarre valore dai dati che si raccolgono, in modo che tutti all’interno dell’azienda siano in grado, ciascuno per il proprio ruolo, di trovare esattamente il dato che gli serve e lo aiuta a capire cosa funziona e cosa non funziona”.

Le imprese italiane e il Cloud

Se l’approccio alla trasformazione digitale cambia in base alle dimensioni, che cosa succede quando si parla di cloud? “Non c’è una distinzione netta. Esistono grandi aziende in cui la parola «cloud» è bandita e piccoli imprenditori con grande padronanza e dimestichezza nei confronti dei tool digitali che lo accolgono senza ritrosie”, spiega il manager di TeamSystem.

“La cybersecurity però è un tema cruciale: è necessario spiegare e far capire che il dato nel cloud è protetto, non è a disposizione di chiunque. Il vantaggio offerto dal cloud consiste nell’avere a disposizione soluzioni sempre aggiornate, che crescono insieme all’azienda. Se si parte con 2 macchine e 5 dipendenti, e poi il fatturato cresce, l’applicativo resta lo stesso, è sufficiente attivare nuove funzionalità, senza preoccuparsi della scalabilità dei sistemi informatici, ma solo di quella del proprio business. Una volta recepito questo concetto, e superato lo scalino iniziale, la seconda criticità risiede nelle eventuali interruzioni della connessione, ma quello riguarda l’architettura degli applicativi. In quel caso verranno individuati eventuali dispositivi IoT che possano bufferizzare i dati e tenere in memoria le cose da fare mentre si risolve il problema”.

Le opportunità dello smart manufacturing per tutti i settori

Lorenzo Ponticelli, Responsabile Area Logistics & Manufacturing di TeamSystem

Se la digitalizzazione dei processi produttivi è già una realtà consolidata nei settori a più elevato contenuto tecnologico – come l’aeronautica, l’automotive o quello spaziale – ce ne sono altri in cui siamo solo agli inizi.

“Stiamo iniziando ad approcciare il mondo del winery – conferma Ponticelli – e molto probabilmente l’agricoltura sarà il prossimo step. Quello delle cantine è un settore in cui i macchinari sono più semplici. In molti casi ci viene chiesto di digitalizzare magari una sola specifica macchina, ma noi cerchiamo di spiegare che il vero vantaggio si ha solo quando tutte le macchine, anche quelle più vecchie, sono collegate allo stesso processo. La soluzione Industry 4.0 di TeamSystem prevede una parte di componentistica che consente di collegare macchine a controllo numerico, ma anche elettromeccaniche, in modo da raccogliere i dati da tutte e consentire agli operatori di avere uno sguardo complessivo, omogeneo sul proprio impianto produttivo”.

Piccole o grandi, con lavorazioni complesse o meno, TeamSystem si propone come fornitore di soluzioni in tutti i mercati e per tutte le esigenze. “Soprattutto ci poniamo come interlocutore unico che offre risposte a tutte le esigenze. Ogni modulo del nostro prodotto garantisce una visualizzazione specifica in base alla tipologia di utente che lo utilizza, con un livello di dettaglio specifico per ogni ruolo/mansione. Il tutto è poi collegato per avere una visione complessiva. Questo è il nostro approccio, che definirei “olistico”, alla gestione aziendale”, conclude.

TeamSystem, un unico fornitore per tutti i bisogni digitali

TeamSystem Industry 4.0 è la soluzione specifica di TeamSystem per il mercato manifatturiero. Grazie alle sue numerose funzionalità questa soluzione garantisce la gestione di tutte le aree operative della fabbrica 4.0: progettazione, supply chain, produzione.

Il gestionale è ideale per l’officina che sta affrontando la Digital Transformation e necessita di un software in grado di coprire tutte le operazioni digitali quotidiane: pianificazione e schedulazione della produzione e gestione dell’officina; monitoraggio delle macchine utensili.

L’offerta è completata da TeamSystem Enteprise, TeamSystem Studio, CRM in cloud, Contabilità in cloud, TS Digital Signature: soluzioni in grado di rispondere a tutte le esigenze, dalla pianificazione delle risorse per le medie e grandi imprese, alla gestione d’impresa e dello studio, alla fatturazione elettronica, firma elettronica, servizi di cessione del credito e altro ancora.

Ogni prodotto è costruito in modo modulare, per fornire una soluzione personalizzata in base alle specifiche esigenze.

Valuta la qualità di questo articolo

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato

I contenuti sponsorizzati rappresentano uno dei metodi più efficaci per promuovere sui siti editoriali il proprio brand e le caratteristiche dei prodotti/servizi offerti. Per conoscere costi e condizioni, visita la nostra pagina dedicata www.innovationpost.it/advertising

email Seguimi su

Articoli correlati

Articolo 1 di 5