Macchine tessili, nel secondo trimestre diminuiscono gli ordini: -30% rispetto al 2021

Secondo i dati elaborati da Acimit, l’Associazione dei Costruttori Italiani di Macchine Tessili, gli ordini delle macchine tessili nel secondo trimestre del 2022 hanno registrato una diminuzione del 30% rispetto al periodo aprile-giugno 2021. La flessione è il risultato della contrazione del mercato interno, dovuta alle difficoltà causate dalla pandemia prima e dalla guerra poi. Difficoltà che richiedono interventi a sostegno delle imprese del settore, che si trovano ad operare in un contesto difficile, ma caratterizzato da una domanda in crescita a livello mondiale.

Continua a leggere

Il settore delle macchine per il tessile è in forte ripresa e guarda a un futuro 4.0 e green

Il settore dei macchinari per l’industria è tornato sui livelli pre-Covid. Sul 2022 incombono però le ombre del conflitto russo-ucraino e del perdurare della pandemia, oltre alla difficoltà nel reperimento delle materie prime e dei componenti e al rincaro delle materie prime. La bussola che il settore userà per orientarsi in questo mare mosso sarà quella della digitalizzazione e della sostenibilità.

Continua a leggere

Macchine tessili, nel primo trimestre del 2022 ordini in calo

L’indice degli ordini delle macchine tessili, elaborato dall’Ufficio Studi di Acimit – l’Associazione dei Costruttori Italiani di Macchine Tessili – evidenzia un calo degli ordini (-4%) nel primo trimestre del 2022 rispetto allo stesso periodo del 2021. Il calo, decisamente più accentuato sul mercato interno, è il risultato del clima di incertezza e della perdita di fiducia che si registra tra le imprese del settore anche a causa del conflitto tra Russia e Ucraina.

Continua a leggere

Macchine tessili, l’aumento degli ordini nel quarto trimestre del 2021(+43%) porta il settore sui livelli pre-Covid

Secondo i dati diffusi da Acimot, l’Associazione dei costruttori italiani di macchine tessili, nel quarto trimestre del 2021 gli ordini sono aumentati del 43%. Una crescita frutto di una dinamica positiva della domanda, che ha interessato sia il mercato estero che quello interno (dove la domanda è stata spinta dagli incentivi 4.0). Dopo un 2020 da dimenticare, il 2021 ha visto il settore tornare sui livelli pre-Covid, ma pesano le incertezze legate alla difficoltà di reperimento delle materie prime e al caro energia.

Continua a leggere
indice ordini a valori costanti (base 2015 =100).

Macchine tessili, forte rimbalzo degli ordini nel secondo trimestre del 2021

Nel secondo trimestre gli ordini delle macchine tessili sono risultati in forte crescita. Complessivamente, nel primo semestre del 2021 l’incremento è stato del 122% rispetto al primo semestre 2020. Nonostante questi segnali positivi, l’aumento del prezzo delle materie prime, la difficoltà di reperimento e le limitazioni agli spostamenti del personale ancora in vigore non permettono di superare l’incertezza sulla effettiva solidità della ripresa.

Continua a leggere

Macchine tessili, la pandemia accelera la digitalizzazione del settore. Zucchi (Acimit): “Digitale chiave per accrescere la competitività”

La pandemia ha duramente colpito il settore delle macchine tessili, ma ne ha anche accelerato la digitalizzazione: è quanto sottolinea Acimit, l’Associazione che rappresenta i costruttori italiani di macchine tessili. Nel corso dell’assemblea dell’Associazione, il Presidente Alessandro Zucchi ha sottolineato l’importanza di digitalizzare i processi produttivi e organizzativi per accrescere la competitività delle aziende.

Continua a leggere

Macchine tessili, ancora in calo gli ordini del terzo trimestre. Zucchi: “Occorre scongiurare un nuovo lockdown”

Acimit, Associazione dei costruttori italiani di macchine tessili, ha presentato i dati relativi agli ordini nel terzo trimestre del 2020 (luglio-settembre), che registrato un calo del 26% rispetto allo stesso periodo del 2019. A persare fortemente è la flessione degli ordini dall’estero (-31%), a fronte di una ripresa del mercato interno (+20%). Alessandro Zucchi, Presidente di Acimit, ribadisce che per far fronte all’incertezza che caratterizzerà il settore e i mercati anche nei mesi a venire è importante puntare sulla digitalizzazione dei processi produttivi.

Continua a leggere

Meccanotessile, la ripresa arriverà nel 2021. Zucchi: “Le aziende puntino sull’innovazione”

L’Assemblea dei costruttori italiani di macchine tessili ha confermato la recessione del settore per l’intero 2020. Proprio per far fronte a questa incertezza il presidente Zucchi invita le imprese a puntare sull’innovazione e a ridefinire i modelli di business

Continua a leggere

Acimit e Politecnico di Milano insieme per certificare l’integrazione delle macchine tessili

L’Associazione dei Costruttori Italiani di Macchine Tessili sta lavorando in collaborazione con il Politecnico di Milano per creare un modello per la gestione dei dati produttivi di macchina e di processo che permetta alle macchine dei vari fornitori di poter “dialogare” attraverso un linguaggio comune: il primo passo verso la realizzazione di una certificazione digitale per le macchine tessili.

Continua a leggere

Macchine tessili, in calo gli ordini nel secondo trimestre 2020

L’indice degli ordini per le macchine tessili elaborato da Acimit, l’associazione di categoria, nel periodo aprile-giugno 2020 è risultato in calo del 47% rispetto al medesimo periodo del 2019. La raccolta ordini è diminuita sia all’estero che in Italia. Sui mercati esteri l’indice degli ordini ha riscontrato una flessione del 44%, mentre sul mercato domestico si è registrato una diminuzione del 62% rispetto al secondo trimestre dell’anno precedente.

Continua a leggere