Credito d’imposta per ricerca e sviluppo, una proposta per migliorare l’efficacia dell’incentivo

Per stimolare gli investimenti delle imprese non basta creare un incentivo attraente, ma è fondamentale che lo strumento sia chiaro e semplice da fruire. Nel caso del credito d’imposta per le attività di ricerca e sviluppo la riforma proposta dal laboratorio Next Generation EU dell’Università Cattolica del Sacro Cuore prevede la riduzione delle sanzioni penali poste a carico del contribuente, l’accesso agli istituti deflattivi, l’introduzione della cessione del credito e la definizione univoca del concetto di ricerca, sviluppo e innovazione.

Continua a leggere

Un credito d’imposta per la manutenzione predittiva: la proposta degli studenti della Cattolica

La manutenzione predittiva è una strategia chiave per aumentare l’efficienza dei processi manifatturieri. Di qui la proposta di creare un nuovo strumento agevolativo unico e di semplice utilizzo per le imprese: un credito d’imposta mirato proprio a incentivare la manutenzione predittiva.

Continua a leggere