L’industria sospesa tra la paura di un nuovo lockdown e l’attesa degli incentivi

L’industria manifatturiera cerca di scrollarsi di dosso un 2020 difficile, tra attese per gli incentivi e paura di un nuovo lockdown: ne parlano Giuliano Busetto, Presidente di Anie, la federazione delle imprese elettrotecniche ed elettroniche, Barbara Colombo, neoeletta presidente di Ucimu – Sistemi per Produrre, che rappresenta i costruttori italiani di macchine utensili, e Marco Nocivelli, presidente di Anima – Confindustria Meccanica

Continua a leggere