Elio Catania

Recovery Fund, Catania spiega i progetti del MiSE e avverte: “Sull’execution ci giochiamo tutto”

Già presidente di Confindustria Digitale e con una importante carriera manageriale alle spalle, Elio Catania sta vivendo una nuova sfida professionale nelle vesti di senior advisor del Ministero dello Sviluppo Economico per la politica industriale. Con questo cappello è intervenuto all’assemblea della Federazione ANIE raccontando alle imprese che cosa sta facendo il Ministero, soprattutto per quanto riguarda i progetti legati al Recovery Fund.

Continua a leggere

Ecco perché la politica non deve scegliere i settori industriali su cui puntare

Alcuni opinionisti sostengono che, per non perdere l’opportunità offerta dal Recovery Fund, l’Italia dovrebbe imboccare la via della specializzazione, focalizzandosi sui settori nei quali ha maggiori chance di successo e abbandonando gli altri, come ad esempio la chimica di base. Ma scegliere dei settori su cui puntare potrebbe rivelarsi un azzardo. Secondo Luca Manuelli, presidente del Cluster Fabbrica Intelligente, e Marco Taisch, professore del Politecnico di Milano, bisognerebbe infatti puntare su tecnologie trasversali e sulle competenze…

Continua a leggere

Recovery Fund, il Ministero dello Sviluppo Economico chiede 60 miliardi per il piano Transizione 4.0

Dai 60 miliardi per la proroga e potenziamento del Piano Transizione 4.0 ai 5 miliardi per il nuovo credito di imposta per una produttività sostenibile; dai 25 miliardi per l’Aerospace ai 5 miliardi per la digitalizzazione dell’Agroalimentare: la lista dei “desideri” che il Ministero dello Sviluppo Economico ha presentato in vista del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza conta oltre 60 progetti per un valore che supera i 150 miliardi di euro. Eccoli nell’articolo.

Continua a leggere

Recovery Plan: Patuanelli anticipa i progetti del Ministero dello Sviluppo Economico per rilanciare l’industria

Potenziamento degli incentivi per industria 4.0 e allargamento dei beni agevolati, politiche per il reshoring, un sistema di trasferimento tecnologico più vicino al modello del Fraunhofer tedesco. Questi e molti altri sono i progetti che il Ministero dello Sviluppo Economico sta mettendo a punto per sfruttare le risorse che arriveranno in Italia dal Recovery Fund europeo. Nell’articolo le anticipazioni date Ministro Patuanelli nell’audizione alla Camera.

Continua a leggere

Digitalizzazione, innovazione e competitività del sistema produttivo: le linee guida del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza

I ministeri sono alacremente al lavoro per preparare le proposte di progetti di investimento da inserire nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza italiano, per i quali chiederemo all’Europa i 209 miliardi del Recovery Fund. Ma non ci sarà spazio per tutti: il Governo farà una scelta in base a una serie di criteri che sono finalmente noti e che vi riportiamo, insieme con gli ambiti di azione principali, in questo articolo.

Continua a leggere

Patuanelli: “Ecco come saranno investite le risorse del Recovery Fund per le imprese”

Il Ministro dello Sviluppo Economico Stefano Patuanelli ha presentato le priorità su cui puntare per rilanciare il tessuto produttivo del nostro Paese. I progetti riguarderanno tre grandi temi: supporto alla transizione digitale e all’innovazione; supporto alla transizione green; supporto e rafforzamento dei sistemi produttivi attraverso le filiere strategiche. Ecco le misure allo studio. 

Continua a leggere

European Digital Innovation Hub, ecco come nasceranno i poli che supporteranno l’innovazione delle imprese

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato il decreto direttoriale che consentirà di individuare i poli di innovazione che saranno candidati al ruolo di European Digital Innovation Hub. Queste strutture dovrebbero ricevere fino a 194 milioni di euro (metà dall’Europa e metà dall’Italia) per strutturarsi e, successivamente, favorire i percorsi di digitalizzazione delle imprese.

Continua a leggere

Patuanelli: “Rafforzare gli investimenti privati puntando su Industria 4.0 e detassazione degli utili reinvestiti”

Secondo il ministro Patuanelli “Solo il binomio pubblico-privato può risollevarci dalla crisi economica”. Le risorse del Recovery Fund saranno “investite ampliando le aliquote previste dal pacchetto Transizione 4.0” e “facendo un ragionamento sulla detassazione totale degli utili reinvestiti in azienda”.

Continua a leggere

Recovery Fund e bilancio europeo, c’è l’accordo: l’Italia ci guadagna, ricerca e digitale ci rimettono

I 27 Paesi dell’Unione hanno trovato l’accordo sul Recovery Fund. Per l’Italia aumentano le somme che sarà possibile chiedere in prestito. Il negoziato in sede di Consiglio Europeo ha portato anche al varo del budget UE per il periodo 2021-2027. L’ammontare complessivo del budget è pari a 1.074 miliardi di euro, meno di quanto originariamente previsto. A perdere risorse saranno anche Horizon Europe e il Digital Europe Programme.

Continua a leggere

Come funziona Next Generation EU, il Recovery Fund da 750 miliardi (di cui ben 172 all’Italia)

La Commissione Europea ha presentato al parlamento comunitario il progetto per il “Recovery Fund” con cui sostenere finanziariamente i Paesi membri nella difficile fase della ripresa post emergenza Covid-19. Next Generation EU avrà una dotazione di 750 miliardi di cui 500 saranno distribuiti a fondo perduto, mentre i restanti 250 andranno in prestito agli Stati membri. All’Italia potrebbero arrivare 172,7 miliardi di euro.

Continua a leggere