Una tecnologia innovativa per la purificazione dell’aria nel locali di produzione

Il progetto PURE persegue il miglioramento della qualità dell’aria e Comau vuole dare un contributo tangibile grazie alla sua tecnologia APA – Air Pollution Abatement system, già in sperimentazione e che è un interessante corollario alla prossima Giornata Mondiale dell’Ambiente 2022.

Si arriverà alla data della celebrazione, il 5 giugno prossimo, potendo contare su un sistema di abbattimento degli elementi contaminanti che funziona con la sola acqua – pre o post-trattata – che viene poi restituita in modo sicuro all’ambiente.

Un sistema di purificazione già collaudato

Comau, insieme a Iscleanair, Fagor e CEA, ha messo a disposizione le sue competenze per sviluppare la tecnologia di purificazione dell’aria APA che si è dimostrata in grado di abbattere con un processo naturale la maggior parte dei contaminanti presenti negli ambienti di produzione. Creata nel solco del progetto europeo PURE, iniziato nel 2021, la tecnologia brevettata APA non usa filtri ma, come anticipato, soltanto acqua.

APA è scalabile e può quindi essere utilizzata in aziende di tutte le dimensioni per migliorare la purezza dell’aria e quindi il benessere dei lavoratori. Cinque prototipi dei sistemi APA sono stati installati nello stabilimento di Arrasate in Spagna, azienda attiva nella progettazione e produzione di presse, sistemi di stampaggio, linee per il taglio e lavorazione della lamiera e dei componenti metallici.

Efficace come l’acqua

Questo progetto pilota ha dimostrato che in ogni ambiente produttivo i sistemi APA riuscivano a diminuire significativamente il particolato.

Nelle operazioni di verniciatura, particolarmente critiche dal punto di vista delle emissioni di particolato, si è osservato un abbattimento superiore al 50% per tutti i tipi di particelle.

Una riduzione simile è stata rilevata per il PM10 emesso durante le operazioni di lucidatura e stuccatura, anch’esse ad alto grado di contaminazione degli ambienti.

Analoga diminuzione è stata riscontrata per il Composto Organico Volatile Totale (TVOC) prodotto dalle attività di verniciatura, lucidatura e stuccatura, fonti significative di questo tipo di emissioni. L’abbattimento del TVOC è stato di oltre il 60% per lucidatura e applicazione di stucco e di oltre il 40% durante la verniciatura.

Per uno sviluppo sostenibile

Comau considera APA come uno strumento molto importante per raggiungere l’Obiettivo 9 per lo Sviluppo Sostenibile Globale indicato dalle Nazioni Unite in riferimento all’industria, all’innovazione e alle infrastrutture produttive (obiettivi 9.1 e 9.4).

Questo dispositivo riesce a purificare l’aria abbattendo contaminanti, inquinamento e microrganismi, virus compresi.

La piattaforma di monitoraggio PURE permette di tenere sotto controllo le attività di abbattimento dell’inquinamento atmosferico e conservare uno storico delle dinamiche e degli eventi di contaminazione.

Sappiamo che la raccolta dati è molto importante per implementare politiche di economia circolare ed ESG efficaci ed è quindi comprensibile la soddisfazione di Giovanni Di Stefano, Head of Advanced Robotics and Digital Solutions in Comau: “I primi risultati della capacità di abbattimento degli agenti inquinanti della tecnologia APA sono stati sorprendenti e riflettono l’impegno di Comau nel mettere la sostenibilità ambientale al centro del proprio piano di sviluppo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nicodemo Angì

Metà etrusco e metà magno-greco, interessato alle onde (sonore, elettriche, luminose e… del mare) e di ingranaggi, motori e circuiti. Da sempre appassionato di auto e moto, nasco con i veicoli “analogici” a carburatore e mi interesso delle automobili connesse, elettriche e digitali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.