Nuova release per Ignition, maggiore sicurezza e 80 nuove funzioni e aggiornamenti

Inductive Automation, a poco meno di un anno di distanza dal lancio della piattaforma Ignition 8, distribuita in Italia da Efa Automazione, rilascia la nuovissima versione 8.0.9, arricchita di oltre 80 nuove funzionalità e aggiornamenti.

Le funzionalità e la flessibilità d’impiego di Ignition ne fanno un vero e proprio hub di collegamento per tutte le applicazioni in ambito industriale come Scada-HMI, IIoT, Mes, Mom, ERP e Cloud. Molti dei nuovi aggiornamenti introdotti nella release 8.0.9 sono stati sviluppati su input provenienti dalla community degli sviluppatori, tra le più attive dell’attuale panorama mondiale. I principali miglioramenti si sono avuti su sicurezza e driver; di seguito nel dettaglio gli aggiornamenti.

Maggiore sicurezza

A fronte di un’estrema apertura e flessibilità di comunicazione, i nuovi paradigmi IIoT su cui si basano le moderne applicazioni impongono un’attenzione crescente alla sicurezza, che ha portato a introdurre alcuni specifici miglioramenti a questa release.

I parametri predefiniti degli HTTP header dei Gateway Ignition sono stati modificati al fine di garantire valori di default più sicuri. Per le normali applicazioni, questa modifica non sortisce alcun effetto evidente. Al contrario, l’incapsulamento di una sessione Perspective in un’altra applicazione web-based, ad esempio tramite iframe, potrebbe portare alla necessità di cambiare i valori degli header.

Sebbene l’embedding di Perspective non sia tecnicamente supportato, Inductive Automation mette a disposizione di tutti gli sviluppatori che ne avessero necessità una guida per la riconfigurazione dei parametri. Ciò permette di mantenere inalterate le funzionalità dell’applicazione dopo l’aggiornamento.

Libreria dei driver ampliata

Ignition 8.0.9 include due nuove importanti upgrade alla libreria dei driver: si tratta del supporto del protocollo Fins di Omron e del Programmable Device Simulator, un simulatore che può essere configurato con una gerarchia user-defined di valori statici o dinamici.

Lo sviluppo del driver Omron Fins è stato guidato dalla community di Ignition. Presentato in anteprima sul forum di Inductive Automation, è stato oggetto di una serie di interventi che hanno consentito di testarlo e metterlo a punto prima della sua presentazione ufficiale. Tuttora sono in corso attività di upgrade per ulteriori sviluppi.

Ignition si è finora avvalso di simulatori integrati che generavano valori di tag preimpostati. Con la nuova release 8.0.9 è stato introdotto un Programmable Device Simulator, un simulatore completamente configurabile che permette di creare tag personalizzate, assegnando a ciascuna di esse una specifica legge comportamentale, nonché il percorso di connessione verso lo specifico device. Ciò consente di replicare la reale struttura delle tag per qualsiasi tipo di dispositivo, simulando fedelmente il processo.

L’utilizzo di questo simulatore è semplice: quando si crea la connessione di un dispositivo sul Gateway basta selezionare l’opzione Programmable Device Simulator. Una volta che la connessione è attiva, è possibile modificare il programma definendo i percorsi dei singoli tag e i loro valori.

Ulteriori miglioramenti

Già presenti nella scorsa release, il controllo da remoto dei profili e le opzioni di sincronizzazione sono stati ora migliorati su espressa richiesta della community. Grazie alle nuove funzioni, azioni come log in, log out, cambiamenti di livello di autenticazione e la scrittura di specifici tag vengono ora registrate in automatico nel profilo audit.

La gestione degli eventi e degli allarmi è stata potenziata con il porting del componente Alarm Journal Table dal modulo Vision a Perspective, il quale è stato anche arricchito di nuove funzionalità integrate, tra le quali un calendario, che consente di analizzare gli eventi da più punti nel tempo, i filtri di priorità e la possibilità di effettuare ricerche mirate di allarmi.

La nuova versione di Ignition introduce miglioramenti anche nella gestione degli stili. La UI (User Interface) dell’editor è stata migliorata con opzioni che permettono di selezionare stili e caratteri in modo più intuitivo e veloce.

Tutti i dettagli degli oltre 80 aggiornamenti sono disponibili on-line nella sezione del sito di Inductive Automation in cui si trova la manualistica. È già stato pianificato il rilascio della versione 8.0.10 a cui i tecnici di Inductive stanno lavorando anche sulla base dei suggerimenti provenienti dalla community.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Valentina Repetto

Appassionata di tecnologia ma con un amore incondizionato verso la natura, si dedica alla fotografia e al video editing. Curiosa e esploratrice verso tutto ciò che la circonda. Laureata in Scienze e Tecnologie Multimediali, indirizzo comunicazione.

2 thoughts on “Nuova release per Ignition, maggiore sicurezza e 80 nuove funzioni e aggiornamenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.