Nozomi Networks e BT si uniscono per portare cyber security OT e IoT avanzata nelle aziende di tutto il mondo

BT collaborerà e rivenderà le soluzioni di Nozomi Networks come parte del suo portfolio di Operational Technology Threat Management.

Pubblicato il 14 Dic 2021

smart factory

Nozomi Networks, attore specializzato nella sicurezza OT e IoT, e BT, azienda che si dedica alla fornitura di soluzioni di comunicazione e servizi di sicurezza a livello globale, annunciano una partnership finalizzata all’ampliamento della gamma di soluzioni di sicurezza di BT, disponibili per organizzazioni industriali e infrastrutture critiche di tutto il mondo. BT collaborerà e rivenderà le soluzioni di Nozomi Networks come parte del suo portfolio di Operational Technology Threat Management.

Se le aziende globali migliorano digitalmente i loro impianti produttivi, devono registrare nuove minacce alla sicurezza delle loro infrastrutture operative, che in buona parte non sono state progettate per essere collegate via Internet. Per la loro criticità, queste infrastrutture stanno entrando sempre più nel mirino del crimine informatico organizzato e di attaccanti sponsorizzati dagli stati, che cercano di arrestare l’operatività ed estorcere pagamenti.

Integrando le soluzioni di Nozomi Networks nel proprio portfolio, le aziende clienti di BT saranno in grado di monitorare attrezzature e processi industriali, ottenendo visibilità completa sui propri asset e la capacità di rilevare rapidamente e porre rimedio alle minacce informatiche. Queste funzionalità inoltre possono essere integrate nei sistemi Security Operations Centre (SOC) e Security Information and Event Management (Siem) di BT già esistenti, in modo da fornire ai clienti un pannello di controllo unificato su tutti i loro ambienti IT e OT.

“Abbiamo scelto di lavorare con Nozomi Network per il loro ruolo di leader nel mercato della sicurezza OT e IoT, attraverso soluzioni che aiutano i nostri clienti ad accelerare e rendere sicura la loro trasformazione digitale”, afferma David Stark, Security Portfolio Director di BT. “La tecnologia di Nozomi Networks si integra facilmente con le implementazioni preesistenti per dare ai clienti maggiore visibilità sulla loro rete, un superiore rilevamento delle minacce e insight pratici su come far convergere i loro ambienti OT, IT e IoT”.

“La crescente convergenza tra mondi OT e IT e la continua estensione del modello di lavoro remoto portano la superficie di attacco a crescere in modo significativo, tanto che renderla sicura diventa molto più complesso”, dichiara Stephen Driggers, Chief Revenue Officer di Nozomi Networks. “Siamo lieti di collaborare con BT per fornire ai clienti la migliore soluzione possibile per la sicurezza e la resilienza OT e IoT, sapendo di collaborare con un partner particolarmente riconosciuto”.

Considerata leader di mercato nella sicurezza OT e IoT, Nozomi Networks è apprezzata per la capacità di fornire una visibilità operativa superiore, un rilevamento avanzato delle minacce OT e IoT e grande resistenza per tutte le implementazioni. Le soluzioni di Nozomi Networks supportano più di 57 milioni di dispositivi in migliaia di installazioni nel settore energetico, manifatturiero, minerario, dei trasporti, dei servizi pubblici, della building automation, delle smart city e delle infrastrutture critiche.

I prodotti Nozomi Networks sono implementabili on-premise e nel cloud, e abbracciano IT, OT e IoT per automatizzare attività quali inventario, visualizzazione e monitoraggio delle reti di controllo industriale attraverso l’uso innovativo dell’intelligenza artificiale, con casi d’uso che vanno oltre la cyber sicurezza per includere la risoluzione dei problemi, la gestione delle risorse e la manutenzione predittiva.

Valuta la qualità di questo articolo

R
Valentina Repetto

Appassionata di tecnologia ma con un amore incondizionato verso la natura, si dedica alla fotografia e al video editing. Curiosa e esploratrice verso tutto ciò che la circonda. Laureata in Scienze e Tecnologie Multimediali, indirizzo comunicazione.

email Seguimi su

Articoli correlati

Articolo 1 di 4